25/01/2022

PORTO TOLLE VERSO IL VOTO

Il futuro di pesca e agricoltura: Bellan a colloquio con i rappresentanti dei settori

Il candidato sindaco ha rinnovato il proprio impegno nel segno della continuità

Il futuro di pesca e agricoltura: Bellan a colloquio con i rappresentanti dei settori

30/05/2018 - 17:36

PORTO TOLLE – Demanialità, sicurezza, interventi strutturali, vivificazione delle acque. Sono solo alcuni punti del programma elettorale del candidato sindaco Claudio Bellan e della sua lista per supportare e dare slancio al settore della pesca. Il sindaco uscente in corsa per il secondo mandato ne ha parlato con i diretti interessati, ovvero i presidenti del Consorzio Pesca del comune di Porto Tolle nel corso di un incontro che si è tenuto nella sede del Consorzio pescatori di Scardovari. “La pesca è per Porto Tolle una fondamentale risorsa da valorizzare e salvaguardare” secondo Bellan perciò ha esternato il suo impegno e il suo interesse per questo settore, mantenendo la volontà di sostenere e garantire il rinnovo dei diritti di pesca, in accordo appunto con il Consorzio, in maniera compatta. Importanti sono i punti focali del programma della lista civica Bellan: “Vivificazione delle nostre acque, per continuare a fornire e a far conoscere all’esterno i prodotti simbolo del nostro territorio; demanialità e diritti esclusivi per i pescatori, perché abbiano sicurezza nel portare avanti il loro duro lavoro, aiutato anche da importanti interventi strutturali come l’escavazione delle bocche che faciliteranno la navigazione, e il miglioramento dei porti di Pila e Scardovari”. “Fondamentale – ha detto Bellan - a sostegno dei diritti esclusivi di pesca, è un progetto condiviso tra i soggetti istituzionali quali Comune, Provincia, Regione e Consorzio Pescatori per la gestione delle lagune, con il naturale coinvolgimento diretto negli interventi di vivificazione da parte, appunto del Consorzio, appoggiato ad una programmazione a medio e lungo termine; solo in questo modo si può garantire un futuro ai nostri pescatori. Per tanto ribadiamo l’impegno di questa amministrazione che, come in passato, sarà mirato alla volontà di dare risposte certe e puntuali, al fine di sostenere uno dei settori pilastro del nostro territorio”. All'incontro è intervenuto anche l’assessore alla pesca Valerio Gibin esprimendo il massimo orgoglio per questa attività che occupa 1.500 addetti, citando anche gli importati traguardi come il marchio Dop per le nostre cozze. Altra attività fondamentale del territorio è l’agricoltura, per questo la lista civica Bellan ha avuto un incontro con la struttura più importante a sostegno del settore agricolo: la Cosva. Durante questo appuntamento, lo scorso 26 maggio nella sede Cosva di Ca’Mello, il candidato sindaco Bellan ha presentato il suo programma che, in continuità col precedente, mira alla valorizzazione dei prodotti locali: “Si vuole dare, infatti, un ulteriore sostegno alle strutture del territorio per garantire una produzione che punti al km 0 e al biologico – ha spiegato il candidato sindaco - Importanti saranno gli incentivi per l’inserimento dei giovani in agricoltura. L’incontro con il cda è stato molto proficuo. Abbiamo riconfermato il nostro sostegno a valorizzare i prodotti agricoli come riso, cereali, orticole. Attraverso una sinergia, tra Comune e la Cooperativa, di promozione sui mercati nazionali ed internazionali. Inoltre l’amministrazione comunale si è impegnata ad intervenire sulla viabilità per consentire l’accesso alle strutture ai mezzi pesanti, apportando maggior sicurezza e minor impatto sulla cittadinanza”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette