27/01/2022

BOTTRIGHE E BARICETTA

"Il Comune deve pagare per le scuole paritarie"

Lo dice Gino Sandro Spinello

"Il Comune deve pagare per le scuole paritarie"

30/05/2018 - 06:53

ADRIA - "Il  mantenimento dei servizi specialmente nelle realtà frazionali è una delle priorità programmatiche della coalizione che sostiene Lamberto Cavallari Sindaco: è  un impegno  andrà  particolarmente profuso verso le scuole paritarie dell’infanzia di Bottrighe e Baricetta". Lo afferma Gino Sandro Spinello, capogruppo uscente del Pd in consiglio comunale ad Adria, candidato nella lista dei democratici a sostegno della candidatura a sindaco di Cavallari. "Sono passanti ormai tanti anni - prosegue Spinello - da quando la giunta  di centrosinistra  sottoscrisse la prima  convenzione  tra il Comune e tutte  le scuole materne non statali. ma credo vada ripristinato un punto-cardine di quel storico accordo. Il  Comune deve tornare ad integrare le rette di frequenza per quei bimbi le cui famiglie si trovano in situazione di bisogno economico. Ricordo l’impegno profuso in questa direzione dal mio assessore di allora  Luciano Pretto". "Un principio che andava e deve continuare ad andare nella direzione delle pari opportunità e dell’uguaglianza tra i cittadini; quella clausola va ripresa, rifinanziata e resa operativa in particolarmente per  quei territori serviti dalle scuole paritarie di Bottrighe e Baricetta, dove non ci sono altre alternative formative".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette