26/01/2022

ELEZIONI ADRIA

"Le mie competenze per ottenere i finanziamenti"

Parla Lorenzo Zanellato, candidato con Cavallari

"Le mie competenze per ottenere i finanziamenti"

28/05/2018 - 13:53

ADRIA - Lorenzo Zanellato, adriese doc, classe 1976, diplomato al Bocchi e laurea in Giurisprudenza dell’Università di Ferrara in tasca, si mette a disposizione della lista civica Lamberto Cavallari Sindaco2.0 per contribuire ad imprimere quella forza riformista necessaria a far ripartire Adria con la guida di Lamberto Cavallari sindaco della città. "Lorenzo Zanellato - spiega la nota stampa di presentazione - è uno studioso a 360° delle scienze umane: dalla filosofia alla sociologia, dall’economia alla sua materia di studio, la giurisprudenza. Non di solo studio è costellata l’esperienza di Zanellato che si è confrontato anche con il mondo del lavoro soprattutto in ambito delle consulenze legali con predilezione verso il diritto pubblico dell’economia. La voglia di fare politica attiva in Zanellato è forte, tanto che l’intenzione sarebbe quella, un domani, di scriverne un libro".
"Le dinamiche del 'fare politica' Lorenzo Zanellato le ha conosciute a margine di un proprio interessamento verso i Cinquestelle, ma la curiosità si è trasformata in incompatibilità, motivo per cui dopo breve ha salutato, rispettando le idee degli altri, ma non condividendone i principi"."Ho scelto di far parte delle squadra di Lamberto Cavallari - spiega Zanellato - candidandomi al ruolo di consigliere comunale per la sua lista civica, perché vorrei fornire le competenze acquisite per cercare fattivamente di ottenere i finanziamenti previsti dal programma, mettendo a disposizione della coalizione di governo delle città le mie competenze per individuare studiare come rendere possibile i progetti nel modo più rapido possibile curando le modalità di presentazione delle domande, l’iter della selezione delle proposte e le condizioni finanziarie dei progetti in modo che i fondi siano spesi in modo corretto, trasparente e responsabile”.
Il riferimento, velato, è chiaramente quello dell’evitare in futuro una progettualità ed una gestione dei fondi che possa ledere la credibilità dell'amministrazione, mentre un inter strutturato come quello ipotizzato da Zanellato potrebbe invece garantirebbe.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette