25/01/2022

LA PROPOSTA

"Meno tasse a chi assume un giovane"

Di Emanuela Beltrame

"Meno tasse a chi assume un giovane"

27/05/2018 - 07:21

ADRIA - “I giovani rappresentano il futuro e una politica che non si occupi di essi non può definirsi politica". Lo sostiene il candidato sindaco di Lega e Forza Italia Emanuela Beltrame che rilancia: “Crediamo fermamente nel coinvolgimento e nella loro partecipazione come segnale e concreto di un nuovo modo di amministrare, improntato alle sfide del domani e non alle problematiche di ieri”. Il primo passo è la creazione della Consulta Giovani. “Costituirà uno strumento per una loro più attiva partecipazione alla vita politica e comunale della città - spiega - in un’ottica di collaborazione sinergica con l’amministrazione”. Quindi, spazio anche al ripristino del consiglio comunale dei ragazzi,ma il candidato pensa anche a organismi di coordinamento con le associazioni di categoria giovanile e con i rappresentanti degli istituti scolastici. Sugli incentivi all’assunzione giovanile, invece, la Beltrame guarda a sgravi fiscali di tributi di competenza comunale per gli esercizi commerciali che dimostrino l’assunzione a tempo determinato o indeterminato di un giovane compreso tra i 18 ed i 30 anni residente nel Comune di Adria oltre ad aiuti comunali a beneficio delle giovani generazioni che decidano di intraprendere in prima persona un’attività di libera impresa. Il programma elettorale di Lega e Forza Italia include infine la riqualificazione di spazi e strutture comunali in disuso come locali da destinare alla creazione di aule studio o spazi-confronto a beneficio della comunità giovanile adriese. “L’apporto dei giovani è determinante per il rilancio della nostra città - conclude la Beltrame - senza il loro sostegno, il loro coraggio, il loro entusiasmo ogni nostro intervento risulterà vano, inutile e fine a se stesso”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette