24/01/2022

MANICOMIO GRANZETTE

L'ex ospedale psichiatrico riprende vita

L'azienda sanitaria ha ceduto immobile e parco in comodato con l'obbligo di mantenerlo "ordinato" e fruibile al pubblico

L'ex ospedale psichiatrico riprende vita

25/05/2018 - 21:00

ROVIGO - Ci aveva già provato, ma l'esperimento non era andato a buon fine. Ora, però, l'azienda sanitaria ha trovato un'altra modalità per far rinascere gli stabili e il parco dell'ex ospedale psichiatrico di Granzette, del quale è proprietaria, chiuso dal 1996, aperto al pubblico da allora solo per qualche visita guidata. L'ulss 5 Polesana ha approvato la concessione in comodato dell'ex manicomio all'associazione culturale di Povolaro (Vicenza), denominata "I luoghi dell'abbandono". L'azienda sanitaria negli anni aveva tentato di sviluppare un accordo con l'amministrazione provinciale, comunale ed associazioni varie per la gestione del parco, sottoscrivendo anche un accordo nel 2014, poi disatteso per mancanza di disponibilità economica.  Ma ora, considerando che l'Ulss è costretta a sostenere spese annuali per lo sfalcio dell'erba e la manutenzione dell'area, l'azienda ha deciso di riprovarci pubblicando un avviso pubblico di concessione in comodato dell'immobile per un anno, rinnovabile, a fronte della richiesta di un investimento minimo di 20mila euro. Una sola l'associazione ha decido di partecipare e, avendo i requisiti richiesti, si è anche aggiudicata la concessione. L'associazione I luoghi dell'abbandono, ora, avrà i seguenti obblighi: occuparsi delle spese di manutenzione delle aree verdi e della viabilità, a verificare e risolvere eventuali fonti di pericolo da parte di visitatori e utilizzatori, sollevare l'Ulss da ogni responsabilità inerente la gestione del bene, garantire libero accesso ai dipendenti (nell'immobile vi sono custoditi degli archivi), garantire minimo due aperture mensili al parco con accesso gratuito a chiunque interessato, effettuare lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria all'interno dell'impegno economico iniziale offerto, liberare l'immobile alla scadenza pattuita senza riserva alcuna, a permettere su semplice richiesta dell'Ulss manifestazioni sportive, culturali, o di protezione civile all'interno dell'area garantendo libero accesso agli interessati.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette