18/01/2022

IL CASO A ROVIGO

"Bollette non pagate degli uffici giudiziari". Si va in causa

Decreto ingiuntivo al Comune: "Non spetta a noi"

"Bollette non pagate degli uffici giudiziari". Si va in causa

25/05/2018 - 20:30

ROVIGO - Si va in causa, con Banca Sistema che ha avviato, di fronte al Tribunale di Rovigo, una azione per ingiungere al Comune il pagamento di una somma che ritiene di avanzare Gala, società attiva nella erogazione di energia elettrica i cui crediti sono poi stati ceduti, appunto, a Banca Intesa, che ha azioni di recupero in piedi in tutta Italia. Tra i presunti creditori, appunto, il Comune di Rovigo, a carico del quale è stata avviata, al Tribunale del capoluogo, una azione per ottenere l'emissione di un decreto ingiuntivo. Una richiesta che, ovviamente, ha destato una certa preoccupazione in Comune. Una veloce serie di verifiche interne, da parte degli uffici preposti, ha però confermato l'intenzione di resistere a questa richiesta di pagamento, che non appare, dal punto di vista di Palazzo Nodari, fondata, per una serie di motivi citati nel conferimento dell'incarico all'avvocato Ferruccio Lembo. In primo luogo, infatti, il Comune ritiene di vantare a propria volta dei crediti nei confronti di Gala. Non solo: gli uffici avrebbero verificato che alcune delle fatture che vengono citate nella documentazione sono state pagate. Infine, il colpo di scena: alcune delle utenze per le quali si chiede l'emissione del decreto ingiuntivo sarebbero relative a immobili che non sono più di competenza del Comune, bensì del ministero della Giustizia. Si tratterebbe, cioè, di uffici giudiziari le cui bollette non sarebbero state onorate almeno secondo la prospettazione di Banca Sistema. Tutto da dimostrare, chiaramente, che queste bollette non siano state pagate. E non è un compito che, nella fase di opposizione a decreto ingiuntivo, sia del Comune. Palazzo Nodari, infatti, col proprio avvocato interno, si limiterà a ribadire che parte delle bollette, contrariamente a quanto sostenuto dal ricorrente, sono state pagate, parte invece non devono essere pagate dal Comune.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette