24/01/2022

IL PAESE INCREDULO

Avvelenato a morte l'amico dei bimbi

Ucciso con il lumachicida

Avvelenato a morte l'amico dei bimbi

22/05/2018 - 06:49

ADRIA - Una bruttissima vicenda che arriva da Adria, dove un cagnolino, un meticcio di otto anni, da circa due adottato da una famiglia di Bottrighe, in poco tempo diventato un vero e propri beniamino dei bimbi della zona, stringendo amicizia con uno di loro, diversamente abile, è stato ucciso. Si chiamava Camillo e non c'è più, a causa di un avvelenamento da lumachicida che, secondo le testimonianze in arrivo dal paese, sarebbe stato intenzionale. Il perché, non si sa. Una notizia che ha letteralmente sconvolto Bottrighe e sulla quale è intervenuto anche l'ex sindaco Massimo Barbujani, che ha addirittura espresso l'intenzione di accompagnare il piccolo rimasto senza il suo migliore amico in canile, a scegliere un nuovo cagnolino. Un gesto splendido, che tuttavia non potrà in alcun modo attenuare il dolore dei proprietari di Camillo, che se lo sono visti portare via senza un perché.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette