25/01/2022

GUARDIA DI FINANZA

Usura: trovato il tesoro. Appello alle vittime: "Denunciate"

Mazzette nascoste nella scatola elettrica

22/05/2018 - 09:16

ROVIGO - Nuovi sviluppi della indagine che, nei giorni scorsi, aveva portato il personale della Guardia di finanza a procedere all'arresto di un 68enne che non solo avrebbe agito prestando denaro a tassi ritenuti usurari, ma avrebbe anche sconfinato nella estorsione al momento di chiedere il rientro della somma che riteneva dovuta. Nel corso del blitz della Finanza erano anche state sequestrate armi (LEGGI ARTICOLO). La prosecuzione delle indagini avrebbe consentito alle Fiamme gialle di mettere a segno un altro importante risultato. Continuando il proprio lavoro, infatti, avrebbero scoperto ulteriore denaro nascosto all’interno dell’abitazione dello stesso. La perquisizione domiciliare, disposta dall’autorità giudiziaria sulla base dei nuovi elementi forniti, avrebbe consentito di rinvenire, dopo un’approfondita ricerca, in una scatola di derivazione elettrica, abilmente occultate, in un sacchetto di stoffa, 11 mazzette di banconote arrotolate da  mille euro e una mazzetta da € 850,00 per un totale di 11.850 euro che venivano immediatamente posti sotto sequestro. A questo punto, la Procura ha ritenuto di rendere pubblico il nome dell'indagato, nella speranza che eventuali altre vittime si facciano avanti. Si tratta di Francesco Saggiorato, noto anche come "Eddy".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette