24/01/2022

VIABILITA'

Nuovo piano parcheggi, commercianti divisi sulla sua utilità

Il costo aumenta di 10 centesimi, ma strisce blu gratuite a partire dalle 18 di ogni giorno

Nuovo piano parcheggi, commercianti divisi sulla sua utilità

19/05/2018 - 14:11

ROVIGO - Entro giugno entrerà in vigore il nuovo piano parcheggi in centro storico. Con sé porterà una buona e una cattiva notizia: il costo della tariffa oraria aumenterà di 0,10 centesimi, passando da 1,20 euro all'ora a 1,30, ma per 300 parcheggi la sosta diventerà gratuita in vari orari: tutti i giorni dalle 18 e il sabato dalle 16. Una decisione presa dall'amministrazione per favorire i commercianti del centro, rendendo più fruibili i parcheggi. Ma sarà davvero utile? Abbiamo voluto chiedere l'opinione degli stessi commercianti. "Da tempo avevamo chiesto all'amministrazione di studiare un sistema per agevolare nelle ore di massima affluenza l'arrivo dei clienti da lontano - Rita Pizzo, presidente Centro Città -. Tanti clienti arrivano infatti dopo le 18 e il problema che spesso si è verificato è che molti parcheggiano per qualche minuto non preoccupandosi di pagare e subito arriva la multa, una situazione che disincentivava la sosta breve. Personalmente sono d'accordo con questa decisione, mi sembra un segnale preciso di aiuto nei nostri confronti che arriva dal Comune. Vedremo se funzionerà solo provandola ovviamente". Il concetto è giusto, ma applicato male per altri commercianti: "Da una parte bisogna ragionare su cosa succede in tutte le città: nel centro storico il parcheggio costa, quindi è inevitabile che l'amministrazione faccia pagare qualcosa - afferma Alberto Borella, commerciante e consigliere comunale -. Io personalmente avevo chiesto all'assessore Paulon di rendere gratuito tutto il sabato fosse gratuito, come qualche anno fa, per agevolare l'arrivo di gente da fuori Rovigo. L'azione di fare il parcheggio gratuito alle 18 infrasettimana e dalle 16 il sabato, secondo me è abbastanza criticabile: i negozi chiudono alle 19.30, 20, non si dà il tempo alle persone di fare una passeggiata. Era meglio rendere tutto gratuito dalle 16 o dalle 17 per dare la possibilità di girare per il centro a chi arriva a Rovigo. L'obiettivo è quello di far tornare la gente in centro tutto il pomeriggio, non solo la sera. Per recuperare i soldi persi dal mancato pagamento dei parcheggi, avevo proposto di rendere a pagamento anche i parcheggi limitrofi al centro, ad esempio quelle vicino ai supermercati o ai centri commerciali: sarebbe un ottimo modo per avere altre entrate e chiudere il bilancio in equilibrio".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette