27/01/2022

ELEZIONI COMUNALI 2018

"La cultura sarà il motore di Adria"

Il rilancio sul versante turistico, commerciale e della risotrazione, per Emuela Beltrame, passa per lo sviluppo della cultura

"La cultura sarà il motore di Adria"

19/05/2018 - 12:00

ADRIA - "Investire in cultura non deve più essere considerato un atto fine a se stesso ma come un’azione che porta a una crescita della comunità e al rilancio legato al turismo, alla ristorazione e al commercio".  Lo sostiene il candidato sindaco di Adria di Lega e Forza Italia Emanuela Beltrame. "Il valore e lo sviluppo culturale di Adria non possono prescindere dal suo patrimonio tangibile di beni materiali, penso a musei, opere architettoniche, letterarie, artistiche, il teatro, e dal patrimonio intangibile, altrettanto ricco e fatto di tradizioni, feste popolari, folklore. Senza dimenticare poi - aggiunge - gli ambiti paesaggistici di grande impatto, che devono essere valorizzati e resi fruibili attraverso un’attenta riqualificazione ambientale nell’ottica di quel cosiddetto turismo lento che può vedere la nostra città, porta naturale del Delta ricca di fascino e memoria storica, recitare un ruolo di primo attore". L’idea di cultura secondo la Beltrame, va però oltre e deve abbracciare e coinvolgere tutti. "Gli attuali spazi dovranno essere messi a disposizione dei cittadini secondo progettualità responsabili e ben definite, al fine di creare e radicare sempre più il senso di appartenenza alla città. Teatro, sale polivalenti, biblioteca, casa Marin, biblioteca devono diventare luoghi di aggregazione e di conoscenza in una logica di coordinamento fra tutti gli attori del territorio". Fondamentale, nel perseguimento di quest’intento, la collaborazione di tutte le 'agenzie educative' operanti nel Comune, quali scuole, fondazioni (Bocchi, Di Cola, Mecenati, Conservatorio, parrocchie) e modo dell’associazionismo. "La crescita culturale - chiude il candidato - non prescinde da quella umana e, cosa quanto mai attuale in questo periodo, anche civile. Si tratta di un percorso di maturazione virtuosa che deve vedere coinvolti tutti i cittadini. Cultura non è anche questo, ma prima di tutto questo".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette