27/01/2022

VILLADOSE

Colore, divertimento, insegnamento: è l'arte

La grande festa con le scuole

19/05/2018 - 13:00



ROVIGO - Questa volta, l'arte è andata a rendere più bello uno spazio già vitale, importante, sentito dalla città: la recinzione esterna del campo da calcio di via Matteotti, a Villadose. E' qui che l'artista noto come "Centocanesio" ha realizzato, con l'aiuto dei ragazzi dell'istituto comprensivo cittadino, la sua nuova opera, un murales di oltre 12 metri, coloratissimo e inneggiante proprio all'importanza e al valore dello sport. In altre occasioni, però l'arte è servita anche a recuperare aree dismesse. L'arte di Centocanesio, appunto, autore dei murales che hanno reso la ex biglietteria di piazzale Di Vittorio da un "relitto" a un esempio di street art. "Anche questo è uno degli effetti dell'arte: recuperare queste aree dismesse". Sempre Centocanesio è l'autore delle sagome di cartone che per un periodo sono state apposte ai quattro angoli di piazza Vittorio, raffiguranti un cagnolone dal grande muso, il personaggio preferito dallo street artist, denominato "Canesio", appunto. E' stata una bellissima mattinata, a Villadose, quella di sabato 19 maggio, con le docenti, i ragazzi dell'istituto comprensivo, le autorità e Melania Ruggini, per Deltarte, la rassegna al cui interno si inseriva la bella manifestazione. Oltre all'artista, hanno preso la parola anche le autorità, tra le quali il vicesindaco di Villadose Ilaria Paparella, e i ragazzi che hanno aiutato a realizzare l'opera, collaborando attivamente con Centocanesio.  

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette