24/01/2022

PALLA OVALE SENZA BARRIERE

Rugby paralimpico, test match al palasport

Sabato 26 maggio alle 11 incontro tra una rappresentativa de I Dogi e la selezione francese di Tolone, Montpellier e Tolosa

Rugby paralimpico, test match al palasport

18/05/2018 - 17:45

ROVIGO - Sarà un test match, di rugby paralimpico che si gioca in carrozzina, quello in cartello al palasport in Commenda sabato 26 maggio alle 11 fra una rappresentativa de I Dogi e la selezione francese di Tolone, Montpellier e Tolosa.

Stamani a Palazzo Celio la presentazione dell’avvenimento che per la prima volta approda in Polesine e lo fa coinvolgendo istituzioni, enti, associazioni, scuola, privati, coni, giornali e lo stesso Panathlon che ha concretizzato i contatti.

I Dogi paralimpici, giungono a questo appuntamento con dieci vittorie consecutive su 10 incontri e di fatto ripercorrono nella disciplina del rugby in carrozzina le orme dei “fratelli normodotati – come ha ricordato l’organizzatore Claudio Dal Ponte - aggiungendo valore e risalto come mezzo di inclusione e riscatto sociale”. Gli atleti della selezione sono gli stessi che formano il 100 per cento della rappresentativa nazionale italiana, tutti tesserati agonisticamente e residenti nelle province di Padova, Treviso, Belluno, Vicenza, Verona e Gorizia.

La giornata vivrà un’anteprima venerdì 25 al Paleocapa dove alle 9 sarà proiettato il cortometraggio “Sulle ruote” già presentato alla mostra cinematografica internazionale di Venezia cui farà seguito un incontro con atleti, tecnici e dirigenti del Padova Rugby e de I Dogi. Una mostra fotografica sulla storia dei Dogi chiuderà la giornata.

All’incontro a Palazzo Celio presente anche il presidente della Provincia Marco Trombini: “Lo sport può dare una dimensione importante anche a chi è in svantaggio fisico ed il rugby né la riprova” il neo vice sindaco e assessore allo Sport del Comune di Rovigo Andrea Bimbatti “messaggio di speranza per tutti”, Gianpaolo Milan presidente Panathlon Rovigo “da sempre vicini alla disabilità e alla realtà paralimpica” e Luigi Contegiacomo presidente di MondOvale “l’associazione nata per conservare e recuperare la memoria del rugby”.

Sabato l’ingresso sarà libero e la mattinata vedrà coinvolte le società rugbystiche, le scuole e le associazioni che praticano sport paralimpici.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette