18/01/2022

DONAZIONE IN OSPEDALE

"La magia si ripete": il dono e la gioia

Altre 32 sculture, dopo le 150 del 2016

18/05/2018 - 10:13

ROVIGO - "La magia si è ripetuta". E' così che Antonio Compostella, direttore generale dell'Ulss 18 di Rovigo, ha salutato, nella mattinata di venerdì 18 maggio, la nuova donazione del maestro, artista e gallerista ferrarese Renzo Melotti, che ancora una volta ha scelto di privilegiare l'ospedale di Rovigo di alcuni dei suoi pezzi, rendendoli in questo modo pienamente fruibili alla comunità. La prima "magia" era quella del 2016, quando Melotti stupì la comunità donando all’ospedale hub una ricca collezione di opere d’arte, oltre 150 pezzi per un valore di oltre un milione di euro. Ora, assieme all’artista Mirella Guidetti Giacomelli, raddoppia lo stupore con la donazione di 32 splendide sculture che raffigurano i personaggi del gioco degli scacchi. Come i precedenti pezzi, saranno esposti nell'ospedale Hub di Rovigo, rendendo l'ambiente più piacevole e l'attesa dei fruitori meno monotona. Per esprimere l'enorme gratitudine non solo dell'Ulss 5, ma di tutta la comunità, per un dono tanto grande quanto disinteressato, erano presenti anche l'assessore regionale Cristiano Corazzari, Antonio Bombonato, sindaco di Costa di Rovigo e presidente della Conferenza dei sindaci, Luigi Viaro, sindaco di Lendinara, e numerose altre autorità.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette