24/01/2022

RETE IDRICA ROVIGO

Le condutture dell'acqua sono vecchie, al via i lavori di sostituzione

Ad occuparsi dei lavori è la società Acquevenete. Il cantiere partirà il 21 maggio

Le condutture dell'acqua sono vecchie, al via i lavori di sostituzione

17/05/2018 - 18:55

ROVIGO – La condutture dell'acqua sono vecchie e Acquevenete le cambia. Lunedì prossimo 21 maggio, partirà il cantiere per la realizzazione della nuova rete dell’acquedotto nel Comune di Rovigo, nelle vie Riccoboni, Bonifacio, Malipiero, Frassinella, Bernini, Monti ed Europa. L’intervento, interamente a carico di Acquevenete, “si è reso necessario – si legge in una nota - a fronte della vetustà delle condotte esistenti, ormai soggette a periodiche rotture. Questo cantiere permetterà di sostituirle integralmente con una nuova rete idrica, per garantire agli utenti un servizio migliore e ridurre nettamente le perdite idriche”. Stando a quanto riferisce la società, le condotte di nuova realizzazione avranno una lunghezza complessiva di circa 2,7 km e saranno realizzate in materiali idonei a garantire la sicurezza e la lunga durata delle nuove opere, quali ghisa e Pvc. Il progetto comprende inoltre la completa sostituzione delle derivazioni d’utenza fino ai contatori esistenti. Saranno anche sostituiti tutti i contatori delle utenze, sempre a carico di Acquevenete e senza oneri per gli utenti. “Nel caso il ricovero del contatore sia posizionato all’interno di proprietà privata – avverte Acquevenete - gli operatori incaricati avranno la necessità di accedervi per effettuare la sostituzione, con l’impegno a ridurre al minimo ogni disagio conseguente, nonché a ripristinare tutte le superfici delle aree eventualmente interessate dall’intervento”. I nuovi contatori saranno collocati al limite delle proprietà, in una apposita nicchia nel muro perimetrale di cinta o in un pozzetto esterno alla proprietà, in modo da poter essere di facile accesso al personale di Acquevenete. Il costo complessivo dell’opera ammonta a 490mila euro. Il cantiere avrà una durata di 210 giorni (più o meno 7 mesi): “Durante questo periodo – conclude la nota - saranno possibili modifiche alla viabilità che saranno puntualmente segnalate”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette