17/01/2022

IL CASO AD ADRIA

Marche da bollo sparite: si va a processo

Dipendente comunale sotto processo

Marche da bollo sparite: si va a processo

15/05/2018 - 13:40

ADRIA - L'indagine era emersa tra fine marzo e inizio aprile (LEGGI ARTICOLO), da una serie di controlli a campione che avrebbero rivelato, secondo questa impostazione, problemi nella gestione di alcune marche da bollo. Un numero esiguo, ma comunque sufficienti a rendere necessari gli approfondimenti del caso, affidati ai carabinieri. Si tratterebbe di marche da bollo che sarebbero state regolarmente consegnate dagli utenti, ma che non sarebbero poi finite a corredare i documenti sui quali, al contrario, avrebbero dovuto essere apposte. In tutto, meno di 200 euro, ma comunque quanto basta, per la Procura, per chiedere il rinvio a giudizio di una dipendente del Comune di Adria, a carico della quale è stata ipotizzata l'ipotesi di reato di peculato. Nella mattinata di martedì 15 maggio, l'udienza preliminare a carico dell'imputata, difesa dall'avvocato Luigi Migliorini. E' stato disposto il rinvio a giudizio. Sarà quindi il dibattimento a vagliare la ricostruzione dell'accusa.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



Notizie più lette