27/01/2022

CICLISMO POLESELLA

Per 15 anni ha pedalato con Gimondi

Per 15 anni ha pedalato con Gimondi

13/05/2018 - 10:43

POLESELLA - Quasi 200 corridori si sono dati appuntamento, come da tradizione, per il classico cicloraduno città di Polesella, giunto alla ventunesima edizione e organizzato dall’Us Acli e dal Gruppo Ciclistico Polesella presieduto da Pino Righetti e con il patrocinio dell’amministrazione comunale. Alle ore 9 il raduno in Piazza Matteotti che ha visto poi la partenza dei ciclisti per un percorso di 48 chilometri che si snodava tra i territori di Polesella, Frassinelle, Canaro, Fiesso e Pincara. Il tempo buono e la discreta lena dei partecipanti hanno consentito il completamento del percorso in meno di due ore. Tra le squadre presenti, si sono distinte, per numero di partecipanti, il Pavaion di Grignano con 21 corridori, Sarzano con 19, Gs Badoer di Fratta con 17, Il Mulino sul Po di Ro Ferrarese con 12, Castelmassa, Ceregnano e Pontecchio con 10 e via via tutte le altre. Prima delle premiazioni, presentate dallo speaker ufficiale dell’iniziativa Orazio Libanore, il sindaco Leonardo Raito, insieme all’assessore comunale Cinzia Ghirelli, ha voluto ringraziare organizzatori e partecipanti per una bella domenica di sport e socializzazione ormai consolidata dai molti anni di impegno e di lavoro. Si è passati poi ai riconoscimenti consegnati dal presidente Righetti e offerti dai due sponsor principali della manifestazione, la Macelleria La Carne di Miari e il Bar Cremlino di Polesella. Al cicloraduno ha partecipato, tra gli altri con il Gs Caneva di Noventa Vicentina, il settantaseienne Antonio Moscardi, ciclista professionista dal 1963 al 1978 quando ha svolto, tra gli altri, l’incarico di primo gregario del campionissimo italiano Felice Gimondi. Moscardi ha voluto raccontare ai presenti alcuni episodi gustosi della sua esperienza e il dualismo tra il suo capitano ed Eddy Merckx, oltre agli insegnamenti di Arrigo Padovan, campione polesano che gli diede i primi consigli per una maggior resistenza alla fatica.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette