24/01/2022

L'APPELLO A ROVIGO

"Tutte le risorse libere ai servizi sociali e bisognosi"

Lo lancia Cristiano Pavarin

"Tutte le risorse libere ai servizi sociali e bisognosi"

09/05/2018 - 09:28

ROVIGO - "Le risorse attraverso il quale lo stato risarcisce il comune per l'accoglienza, siano spesi a favore dei servizi sociali per i non autosufficienti o per cittadini indigenti". E' l'appello che viene lanciato da Cristiano Pavarin, per la lista civica "Coscienza Comune Rovigo". Una richiesta chiara, che Pavarin passa poi a motivare nel dettaglio.

"Abbiamo saputo - prosegue la sua nota stampa - che, anche a Rovigo, sono arrivati dei Fondi statali, a titolo di rimborso per i costi sociali che il Comune ha sostenuto per l'accoglienza dei richiedenti ssilo. Si tratta di Fondi Liberi, non vincolati, che, però, erano già stati iscritti nel bilancio previsionale, disseminati tra tanti capitoli e già, praticamente, spesi. E, a breve, dovrebbe essere destinato l'avanzo di amministrazione 2017 che porterà competizione tra tutti gli assessori, per riuscire a strappare qualcosa, da quei 560.000 euro che, a detta dell'assessore, rappresenterebbero quanto, effettivamente, può essere speso".

"Ecco, poiché temiamo che al sociale, che oramai sopravvive solo grazie a fondi di progetti vincolati, non toccheranno nemmeno le briciole, crediamo sia doveroso destinare, dal prossimo bilancio 2019-2021, tutte le risorse, libere, che lo stato dovesse erogare, per compensare costi sociali legati all'accoglienza ed ogni altra entrata, per progetti sociali, non vincolata, destinandole a finalità sociali, a partire dalle spese obbligatorie, come le integrazioni di r ette, o il sostegno agli indigenti. Chiederemo, quindi, al Consigliere Masin, di portare, in Seconda commissione, la proposta di formalizzare una mozione in questo senso, da presentare, poi, in consiglio comunale per l'approvazione".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette