27/01/2022

COMITATO VIVI MARDIMAGO

"Sfumato l'accordo per ridurre il traffico"

Ancora nessuna informazione

"Sfumato l'accordo per ridurre il traffico"

09/05/2018 - 12:31

ROVIGO - "Vogliamo risposte riguardo l'incontro tra Comune e Provincia". Lo domanda Giuliano Bernardinello, presidente del comitato Vivi Mardimago, che da anni si batte per la riduzione del traffico pesante che attraversa via dei Mille e, quindi, la frazione. "Che ne è stato - domanda - dell'incontro tra Comune e Provincia di Rovigo annunciato con oggetto un possibile accordo riguardo il traffico pesante transitante su viale dei Mille?". Questa è la domanda che i componenti del Comitato Vivi Mardimago pongono al Comune ed alla Provincia di Rovigo. "Nell'incontro del 12 aprile scorso tra la giunta Comunale e la cittadinanza (LEGGI ARTICOLO) - prosegue Bernardinello - abbiamo ricevuto diverse risposte. La principale è stata negativa riguardo la riasfaltatura di viale dei Mille in occasione del passaggio del 'Giro d'Italia', in programma per il 18 maggio, eventualitá che avrebbe attenuato i costanti disagi che devono subire i frontalieri della strada principale della frazione". "Ad attenuare la delusione era venuta però la notizia, annunciata pubblicamente, che quasi sicuramente in data 16 aprile rappresentanti del Comune e della Privincia di Rovigo,tra cui il vicepresidente della Provincia Vinicio Piasentini, si sarebbero incontrati per siglare un'accordo riguardante la riduzione del traffico pesante su viale dei Mille. Si tratta di un provvedimento che riteniamo urgente,non solo in quanto atteso da decenni ma anche perché la stagione estiva è ormai alle porte". "In questo periodo al normale traffico di mezzi pesanti si somma quello dei mezzi 'stagionali', agricoli e non,rendendo la vita dei residenti quasi impossibile. Ad un mese di distanza però nessuno ci ha dato ragguagli riguardo l'esito di questo incontro, anzi non siamo neppure certi si sia svolto. Riteniamo irrispettoso dei cittadini questo comportamento e ci vediamo pertanto costretti a chiedere a mezzo stampa le risposte che finora ci sono state negate,sperando esse non riserbino altre sgradite sorprese per la nostra comunitá".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette