29/01/2022

LIBERAMENTE INSIEME

Scuola di politica ai nastri di partenza

Scuola di politica ai nastri di partenza

19/12/2017 - 15:29

ROVIGO – La “Scuola di formazione ai linguaggi della politica” è pronta a partire con la prima lezione che si terrà il prossimo 13 gennaio. Nel frattempo, l'associazione Liberamente insieme, che organizza l'iniziativa, ha presentato il progetto agli “studenti” che hanno aderito a questa seconda edizione. L'incontro si è svolto ieri, 18 dicembre, nella sala consiliare della Provincia di Rovigo. A dare il benvenuto ai numerosi presenti, interessati ad approfondire le tematiche che questa seconda edizione andrà ad approfondire nel corso delle sei lezioni in programma, Fiorella Cappato e Luigi Losacco, rispettivamente vicepresidente e componente del direttivo di Liberamente insieme, associazione, guidata dal presidente Antonio Schiro, che organizza il corso. “L'idea di dare vita ad una 'Scuola di politica' – ha esordito Fiorella Cappato – è nata già lo scorso anno quando, come associazione Liberamente insieme che conta oltre 200 iscritti da Porto Tolle a Castelmassa, abbiamo pensato di fornire a chi fosse interessato, ed in particolare ai giovani, una serie di strumenti informativi che purtroppo oggi mancano”. E infatti, la “Scuola di formazione ai linguaggi della politica”, patrocinata dalla Provincia di Rovigo, si rivolge in modo specifico ai ragazzi under 40: “Rispetto alla prima edizione, abbiamo ampliato i posti disponibili a 15 partecipanti residenti sul territorio provinciale – ha sottolineato la vicepresidente – ottenendo un boom di iscrizioni. Inoltre abbiamo dato la possibilità di partecipare, in qualità di uditori, anche a chi avesse superato i 40 anni di età o non fosse residente in Polesine. E anche per i posti da uditore il riscontro è stato ottimo”. La vicepresidente ha poi specificato che, per gli iscritti under 40, è stato indetto un concorso al quale i ragazzi parteciperanno presentando una tesi sui temi affrontati nel corso delle varie lezioni. L'elaborato valutato come migliore da una commissione istituita ad hoc otterrà come premio uno stage di una settimana al Parlamento europeo a Bruxelles (lo scorso anno in palio c'era una borsa di studio da mille euro). A chiudere la presentazione nella sala consiliare di Palazzo Celio è stato quindi Luigi Losacco: “Quando parliamo di politica, nel contesto della Scuola di formazione che vi stiamo presentando, ci riferiamo in particolare al linguaggio che prescinde dagli aspetti partitici. Ci riferiamo ai temi finanziari, agli aspetti economico-sociali, al welfare, ai temi della sicurezza, all'europeismo e al liberismo. Insomma, a tutti quei temi sui quali la politica, nel senso più alto del termine, si deve impegnare”. Come detto, la seconda edizione della “Scuola di formazione ai linguaggi della politica” prenderà il via il prossimo 13 gennaio. Le lezioni proseguiranno per sei sabato consecutivi, tutte con orario 9.30/12.30, e si terranno nella sala Celio della Provincia di Rovigo. Ogni lezione vedrà la presenza di tre relatori e, benché le iscrizioni si siano chiuse lunedì 18 dicembre, l'associazione Liberamente insieme è disponibile a valutare eventuali ulteriori adesioni. Chi fosse interessato a partecipare può quindi inviare una email ad uno dei seguenti indirizzi: fiorella.cappato@gmail.com oppure associazioneliberamenteinsieme@gmail.com.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette