19/05/2022

POLITICA POLESELLA

Arialdo Rosatti, serata per celebrare una vita di impegno

Arialdo Rosatti, serata per celebrare una vita di impegno

10/12/2017 - 16:05

POLESELLA – Una serata per celebrare l'impegno civile e politico di una vita, quella di Arialdo Rosatti, sempre in prima linea a fianco dei cittadini. Così venerdì sera 15 dicembre, alle 21, nella locale sala degli Agostiniani, il circolo del Partito democratico di Polesella ricorderà Arialdo Rosatti, indimenticato concittadino a lungo impegnato in politica, sia nei partiti che come consigliere comunale, carica che ha rivestito per quasi trent’anni e fortemente impegnato anche nel sociale, nell’Auser, nell’Avis comunale, di cui fu a lungo presidente, nel sindacato.

La serata, voluta dal nuovo direttivo di circolo guidato da Sonia Colombani, eletta nel corso dell’ultimo congresso comunale, permetterà di raccogliere testimonianze sull’impegno civile di Arialdo, che sarà ricordato dall’onorevole Diego Crivellari, dal consigliere regionale Graziano Azzalin, dal già senatore Gino Spinello, dal sindaco di Polesella Leonardo Raito, con i saluti del segretario provinciale del partito Giuseppe Traniello Gradassi.

Sono stati inoltre invitati molti politici locali e persone impegnate nel mondo del volontariato di cui Arialdo è stato protagonista, e tutti potranno offrire un ricordo e una testimonianza personale. La nota del circolo riporta le motivazioni della serata: “Abbiamo scelto per la locandina una frase del grande Sandro Pertini: i giovani non hanno bisogno di sermoni, i giovani hanno bisogno di esempi di onestà, di coerenza e di altruismo”.

Spiega ancora la nota: “Ci sono sembrate parole che ben si addicevano ad Arialdo, un uomo che ha donato tutto se stesso agli altri e che è stato un grande esempio di onestà, coerenza, compostezza. Un uomo che sapeva catalizzare decine di preferenze e che nel 2009 le ha messe al servizio degli altri, favorendo un ricambio in consiglio comunale che riteneva fondamentale. Arialdo ha saputo guidare la locale sezione del Pci e poi del Pds e dei Ds con capacità organizzative ed entusiasmo, professando il senso profondo dell’impegno e del lavoro, un lavoro motivato e finalizzato al bene comune”.

La serata è organizzata dal partito “ma – si legge - non vuole essere una serata esclusivamente di partito: ci sarà spazio per tutti, perché sappiamo quanto Arialdo sia stato ben voluto dai cittadini e anche da chi non aveva le sue stesse idee, perché non si negava a nessuno ed era sempre disposto ad aiutare tutti”. Il circolo invita tutti i cittadini e coloro che avessero voglia di condividere un ricordo a partecipare alla serata.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0