20/05/2022

ECOAMBIENTE ROVIGO

Muro contro muro, altre misure in arrivo

Muro contro muro, altre misure in arrivo

21/11/2017 - 10:26

ROVIGO - Prosegue il muro contro muro tra sindacati e Ecoambiente con Fp-Cgil e Fiadel che tornano nuovamente all'attacco: "Dopo 9 giorni di blocco dello straordinario e nessuna risposta alle nostre sollecitazioni appare chiaro che per l'azienda un piano industriale dove si definiscano chiaramente e con tempi certi investimenti, programmazione sulla meccanizzazione della raccolta in Polesine, una corretta raccolta durante il periodo estivo e un programma di azioni sulla sicurezza soprattutto per chi raccoglie i rifiuti, non è una priorità". Davide Benazzo e Michele Zanirato annunciano la prosecuzione del braccio di ferro. "Abbiamo programmato un'ulteriore serie di iniziative dal blocco dello straordinario dall'1 al 9 dicembre, alle assemblee con i lavoratori in tutti i cantieri dall'8 al 12 gennaio, dal blocco dello straordinario dal 15 al 23 gennaio 2018 allo sciopero di un intero turno venerdì 19 gennaio. Noi riteniamo che la sicurezza e il lavoro sia centrale in ogni iniziativa e strategia aziendale: per questo motivo nei prossimi giorni chiederemo incontro allo Spisal per avere notizie in merito alla nostra richiesta d’intervento. Occorre qualificare e professionalizzare ma soprattutto rispettare il lavoro".  

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0