22/05/2022

COSTA DI ROVIGO

Inaugurato il murales Pax Tibi dedicato a Carlo Scarpa

Inaugurato il murales Pax Tibi dedicato a Carlo Scarpa

19/11/2017 - 15:42

COSTA DI ROVIGO – Arte urbana con l'obiettivo di riqualificare il paese sia sotto il profilo urbanistico sia culturale, reinterpretando in chiave attuale la storia veneta. Da sabato 18 novembre a Costa di Rovigo si può ammirare il murales dedicato all’architetto e designer veneziano Carlo Scarpa. L'opera è stata infatti inaugurata alla presenza degli studenti delle scuole elementari e medie. Si tratta di uno dei 6 murales realizzati nella seconda edizione del “Pax Tibi Festival”, progetto di urban art dedicato alla riscoperta dei personaggi del Veneto. Una iniziativa realizzata dal Comitato 1866 e sostenuta dalla Regione Veneto. Il sindaco Antonio Bombonato e l’assessore Moira Ferrari si sono detti contenti di aver potuto partecipare al bando regionale, dando così un senso artistico e culturale alle strutture antisismiche che l’amministrazione aveva recentemente realizzato nella palestra comunale. Ilaria Brunelli, bassanese, presidente del Comitato 1866 responsabile del progetto, ha evidenziando come la scelta di far uscire la storia dai libri e portarla sui muri attraverso la urban art sia un modo per collegare il nostro passato al nostro futuro. Zoe Schiesaro, sindaco dei ragazzi, ha sottolineato come in particolare la writing art sia cultura fruibile a tutti, in quanto la visita a queste opere d'arte è gratuita e accessibile a chiunque, in particolare ai ragazzi. L’opera di urban art, che come qualsiasi opera d’arte fruibile ai musei è corredata da una targa che ne spiega titolo e autore, è stata realizzata da Barcellona, writer di fama specializzato in calligrafia, che tra le altre ha realizzato opere anche per Nike ed Eni e “nasconde” nel lettering la parola “estro” in omaggio all’ingegno artistico dell’architetto Scarpa.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0