16/05/2022

RUGBY ECCELLENZA

Arriva Calvisano: sarà la "madre" di tutte le partite

Arriva Calvisano: sarà la "madre" di tutte le partite

17/11/2017 - 15:51

ROVIGO - Domenica 19 novembre allo stadio Battaglini va in scena una delle sfide più attese del campionato italiano d’Eccellenza. La FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta affronta infatti i campioni in carica del Patarò Rugby Calvisano, in testa alla classifica a sole 5 lunghezze dai rossoblù. Il fischio d’inizio è fissato per le 15: a dirigere la partita, trasmessa anche in diretta streaming su therugbychannel.it, sarà il livornese Liperini coadiuvato dai giudici di linea Bolzonella e Franzoi e dal quarto uomo Brescacin. "Ci aspetta un duro scontro al vertice – afferma l’head coach dei Bersaglieri Joe McDonnell alla vigilia della sfida – Calvisano ha anche quest’anno una squadra di qualità ma noi ci siamo preparati al meglio per affrontarla. Veniamo inoltre da due partite molto intense, poiché Mogliano e Lazio contro di noi hanno dato tutto in campo, che sono state un buon banco di prova in vista del big match di domenica. Tre sono gli aspetti fondamentali che dovremo rispettare per raggiungere la vittoria: non perdere il possesso palla, non concedere nulla in difesa ed avere molta disciplina per evitare il più possibile calci contro. Quindi sarà importante mantenere il livello di concentrazione al massimo, per tutti gli 80 minuti. E forti del fatto che, giocando in casa, in campo scenderemo in 16". Pochi cambi nel "XV" rossoblù di partenza rispetto alla scorsa settimana: il reparto arretrato, infatti, vede ancora Barion estremo, Cioffi e Biffi all’ala, Majstorovic e Davies ai centri. Confermati anche Mantelli mediano d’apertura e Chillon a dirigere il reparto degli avanti. Ancora una volta la terza linea sarà tutta rodigina, con capitan Ferro numero 8 e al suo fianco Lubian e De Marchi. In seconda sarà Boggiani a fare coppia con Ortis, mentre Momberg andrà a comporre la prima linea insieme a D’Amico e Brugnara. La rifinitura di domani pomeriggio, giorno precdente al big match, scioglierà l’unico dubbio dei coach McDonnell e Casellato, in merito alla presenza di Odiete tra i convocati. Questa, quindi, la formazione dei Bersaglieri che scenderà in campo domenica: Barion; Cioffi, Majstorovic, Davies, Biffi; Mantelli, Chillon; Ferro (cap.), Lubian, De Marchi; Boggiani, Ortis; D’Amico, Momberg, Brugnara. A disposizione: Cadorini, Cincotto, Muccignat, Parker, Zanini, Loro, Modena, Arrigo/Odiete.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0