18/05/2022

ACCADEMIA DEI CONCORDI

"Musica e Pittura", primo incontro-concerto

"Musica e Pittura", primo incontro-concerto

03/11/2017 - 07:46

ROVIGO - Con il mese di novembre prende il via la seconda parte dell’iniziativa culturale che accosta la musica ad altre forme di arte, nello specifico alla pittura. Appena conclusa la rassegna dedicata alla poesia, domenica 5 novembre parte il ciclo "Musica e Pittura", giunta alla 22esima edizione. Il tema del viaggio trova continuazione negli incontro delle prossime domeniche, fino  26 novembre: se in "Musica e Poesia" si trattava di un viaggio esistenziale ed interiore, nel ciclo dedicato alla pittura il viaggio è rappresentato attraverso paesaggi e vedute con i quadri della preziosa Pinacoteca dell’Accademia dei Concordi a fare da degna cornice. L’incontro di domenica è introdotto dalla presentazione dell’opera pittorica seicentesca Marina con rovine classiche di Johann Anton Eismann a cura di Valeria Tomasi. Protagonisti nel concerto musicale sono violino e pianoforte rispettivamente tenuti da Alice Bettiol  e Giuseppe Fagnocchi. La prima parte musicale, distaccandosi lievemente, presenta il tardo “Ottocento nordico” ed esegue la Sonata in do minore op. 45 di Edvard Grieg nella quale il dramma personale del compositore e l’epifanica saga nordica di ritmi e melodie folkloriche incastonate nell’articolata struttura della sonata preludono all’inquieto fin de siecle, ma anche al desiderio implorato di una rinnovata fusione tra Uomo, Dio e Cosmo. Segue lo Scherzo della Sonata FAE, composto da Johannes Brahms, in cui le due contrastanti componenti romantiche dell’irruenza e dell’intima introspezione trovano nella struttura classica di questo schema "scherzo + trio" uno dei più incantevoli e astratti modelli, rimpianto forse di un mondo finito per sempre. "Musica e Poesia" - "Musica e Pittura" è una iniziativa culturale di Fondazione Banca del Monte di RovigoAccademia dei Concordi e Conservatorio Francesco Venezze offerta alla città e al territorio le domeniche d’autunno.  La manifestazione costituisce un virtuoso esempio di collaborazioni di enti e  gode  quest’anno del patrocinio del Comune di Rovigo e della Fondazione per lo sviluppo del Polesine in campo letterario, artistico, musicale ed il sostegno di Credem. Tutti gli incontri hanno luogo in sala Oliva dell’Accademia dei Concordi alle 11, con ingresso libero (fino ad esaurimento dei posti). A tutti i presenti viene dato in omaggio il libretto-catalogo contenente i programmi di sala dei concerti, l’apparato iconografico di riferimento con relative schede e saggi dedicati ai programmi musicali e letterari della rassegna.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0