21/05/2022

A TU PER TU CON L'AUTORE

Lezioni sulla giustizia (per dubbiosi e perplessi)

Lezioni sulla giustizia (per dubbiosi e perplessi)

03/11/2017 - 12:35

ROVIGO - La Fondazione Rovigo Cultura e l'Accademia dei Concordi di Rovigo insieme per presentare il nuovo libro di Francesco Caringella. Dopo il successo de "La corruzione spuzza", saggio scritto a quattro mani con Raffaele Cantone, il Consigliere di Stato torna in libreria con "10 lezioni sulla giustizia per cittadini curiosi e perplessi" edito da Mondadori (135 pagine, 17 euro). Il libro sarà presentato mercoledì 8 novembre alle 18 nella sala degli Arazzi dell'Accademia dei Concordi di Rovigo. L'incontro nasce a cura dell'avvocato Valentina Noce, nella duplice veste di vicepresidente della Fondazione Rovigo Cultura e vicepresidente del CdA dell'Accademia dei Concordi, pensando a una conversazione sui temi più scottanti della giustizia, alla quale parteciperanno l'autore e Carmelo Ruberto, Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Rovigo. Il tavolo sarà coordinato dal giornalista Alfredo Meocci, ex direttore generale della Rai. Con questo libro, Caringella si propone di spiegare in dieci brevi lezioni cos'è la giustizia che ogni giorno viene amministrata in nome del popolo italiano nelle aule dei nostri tribunali. Quale verità è lecito attendersi dalla sentenza di un tribunale? Quando un dubbio è ragionevole al punto da imporre il verdetto di assoluzione per insufficienza di prove? Ci possiamo ancora permettere il lusso dello Stato di diritto nel pieno di un'emergenza terroristica senza confini? Può chiamarsi giustizia quella che richiede tempi superiori alla capacità d'attesa degli interessati? Perché le pene sono così miti e, spesso, non vengono rese esecutive? È giusto che il reato si prescriva quando le lacrime dei parenti delle vittime sono destinate a scorrere per sempre? Cosa possiamo chiedere alla giustizia e cosa può fare ognuno di noi per agevolarne il funzionamento? Queste e altre domande, mutuate dalla pubblicazione, faranno da sollecitazione alla presentazione e al dibattito. Consigliere di Stato dal 1998, già Commissario di Polizia (1989-1990), Magistrato ordinario (1991-1996), Magistrato TAR (1997), Capo dell'Ufficio legislativo presso il Ministero per le Politiche Comunitarie (2001-2002), esperto giuridico Presidenza del Consiglio dei Ministri (2003), già direttore scientifico di Dike Giuridica, Caringella è autore di numerosi manuali forensi. È inoltre giudice del Consiglio di garanzia per la giustizia sportiva e componente della Commissione di Garanzia dell'Autorità per le garanzie nella comunicazione. Vive a Roma. Nel 2012 esordisce nella narrativa con "Il colore del vetro" (Robin Edizioni). Del 2014 è "Non sono un assassino", legal-thriller pubblicato da Newton Compton col quale vince il Premio Roma. Nello stesso anno pubblica "Dieci minuti per uccidere" mentre è del 2017 il saggio "La corruzione spuzza".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0