22/05/2022

VILLANOVA D. G.

A lezione di "risparmio" con RovigoBanca

03/11/2017 - 10:57

VILLANOVA D. G. - Nella 93esima Giornata mondiale del risparmio un gruppo di studenti ha visitato la filiale di RovigoBanca. Martedì 31 ottobre iniziativa nata dalla collaborazione tra RovigoBanca e l’Istituto Comprensivo di Fratta Polesine

Gli alunni della classe quinta della scuola primaria “G. Mazzini”, accompagnati dalle loro insegnanti, hanno vissuto una mattinata di formazione a misura di bambino su temi “da grandi”, come risparmio, uso e valore del denaro. La scolaresca è stata quindi accolta dallo staff della filiale, presenti il rappresentante del consiglio di amministrazione della Bcc, Ferdinando Pezzuolo, e il componente della consulta soci Lino Maurizio Milan.

La scolaresca, composta da circa 25 bambini, ha visitato i locali della filiale, caveau compreso, e appreso alcune informazioni sui principali servizi svolti dalla banca; sull’utilizzo di strumenti quali bancomat e carte di credito. Agli alunni è stata illustrata anche l’attività svolta dalla filiale per servire le famiglie e le imprese del territorio. Infine, tutti in ufficio dal direttore Fabio Nale per sottoporlo a una micidiale raffica di domande.

Le semplici e sagge risposte del funzionario dell’istituto di credito cooperativo hanno permesso di trasmettere ai piccoli alcune fondamentali informazioni sull’uso consapevole e sul valore del denaro e sul tema del risparmio inteso non solo come risparmio di soldi, ma anche di tempo e di energia. Riflettendo insieme, in chiave ludica, sugli accorgimenti che tutti, anche i bambini, possono mettere in pratica giorno dopo giorno per contribuire al rispetto e alla salvaguardia dell’ambiente.

I piccoli ospiti, oltre a tante informazioni utili, al termine dell’incontro hanno ricevuto alcuni gadget. Quello di martedì scorso è stato solo il primo di una serie di appuntamenti che RovigoBanca si augura di poter ripetere in futuro con altre scuole del territorio, grazie anche alla disponibilità e al coinvolgimento diretto dei docenti.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0