20/05/2022

MINIMITEATRI

Voce, parola, corpo: torna il laboratorio teatrale aperto a tutti

Voce, parola, corpo: torna il laboratorio teatrale aperto a tutti

01/11/2017 - 16:09

ROVIGO - Giovedì 2 novembre, alle 21, all'interno della sala Rotary del Museo dei Grandi Fiumi a Rovigo, la compagnia teatrale Minimiteatri presenterà ufficialmente il suo laboratorio - progetto “La voce, la parola e il corpo”, che culminerà con la rappresentazione dello spettacolo messo in scena al Teatro Sociale il prossimo 12 maggio, durante la rassegna “Donne da palcoscenico”. Saranno presenti il direttore artistico di Minimiteatri e regista dello spettacolo, Letizia E. M. Piva, il direttore artistico di Fabula Saltica e coreografo Claudio Ronda, nonché gli artisti e gli insegnanti che, da novembre a maggio, si alterneranno negli incontri di preparazione degli allievi per i vari ruoli e per le azioni sceniche dello spettacolo. Importante presenza sarà quella dell'assessore alla Cultura del Comune di Rovigo, Alessandra Sguotti, che porterà i suoi saluti e inaugurerà il percorso. Il corpo scenico, la dizione, il controllo della voce e la sua intonazione, l’interpretazione del personaggio sono solo alcuni degli argomenti che i partecipanti al corso sperimenteranno, con frequenza settimanale a partire dal mese prossimo; il percorso si concluderà con l’interazione concreta e tangibile con gli attori professionisti di Minimiteatri nello spettacolo del 12 maggio 2018, “Nell’Inferno le donne”. Il percorso formativo proposto da Minimiteatri è iniziato nel 2015 con l’esplorazione del mito e la sua incarnazione nel corpo, è proseguito nel 2016 con l’approfondimento della forza comunicativa del corpo stesso, per poi attraversare, lo scorso anno, l’esplorazione della voce, vista come suono creatore di forme reali ed immaginate e giungere, quest’anno, a proseguire ed approfondire l’aspetto vocale in quanto rappresentativo delle persona, del personaggio e della scena.ù Nella serata di giovedì 2 novembre, gli insegnanti Letizia E. M. Piva, Claudio Ronda, Marino Bellini, Luciano Borin, Licia Navarrini, Andrea Zanforlin, presenteranno tutti i dettagli del laboratorio, finalizzato all’inserimento degli allievi partecipanti nello spettacolo “Nell’inferno le donne”, con cui verrà aperta la quarta edizione della rassegna “Donne da palcoscenico”. Tutti i cittadini sono invitati.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0