17/05/2022

NUOTO

Luca Sini splendido bronzo a Rosà

01/11/2017 - 10:14

ROVIGO - Dopo il grande mese vissuto al polo natatorio con la visita del campione del moda di pallanuoto Amaurys Perez e  del vice campione del mondo Matteo Furlan, nella piscine di Rosà è partita la stagione agonistica 2017/2018 della squadra assoluti della Rovigonuoto , la 48esima consecutiva.

La presenza di atleti della nazionale italiana ha impreziosito la manifestazione: i tecnici della Rovigonuoto Carlo Costa e Massimiliano Negri hanno potuto testare il lavoro fatto negli allenamenti in piscina Baldetti a Rovigo impegnando gli atleti anche in gare fuori dalle loro preferenze per vedere la reazione degli stessi in pieno carico di lavoro. La Rovigonuoto è particolarmente forte sulle lunghe distanze in acque libere ma si difende anche tra le corsie e a Rosà è arrivata una medaglia di bronzo oltre ottime prestazioni individuali che fanno presagire una nuova grande stagione di successi.

Alle olimpiadi di Tokio 2020 mancano solo due anni e per chi ha  voglia di realizzare il sogno di ogni atleta non sono ammessi errori  ne distrazioni di alcun genere. Nella piscina di Rosà nella categoria junior Luca Sini ha vinto la medaglia di bronzo nella categoria junior nei 100 dorso nuotando in 59’’51 e si è poi piazzato al quinto posto nei 50 dorso in 27’’68 e al 21esimo posto nei 100 farfalla in 1’02’’42. Giulia Maggio, che fa parte della nazionale italiana di fondo in acque libere, ha restato il suo stato di forma nella categoria junior  gareggiando nei 400 stile libero classificandosi al quinto posto in 4’27’’48 ottimo tempo per la prima gara della stagione. Valentina Maggio, campionessa italiana di fondo in acque libere categoria ragazzi in carica  che sarà premiata il giorno 18 novembre dal coni provinciale,  ha testato il suo stato di forma nei 400 metri categoria ragazzi classificandosi al sesto posto 4’38’’51.

Di seguito gli altri piazzamenti dei nostri atleti: Elena Zandron categoria cadetti 24esima nei 100 dorso in 1’15’’4  e 21esima nei 100 farfalla in 1’15’’23; Elena Costanzo categoria  junior 20esima nei 50 rana in 40’’06 e 35esima nei 100 farfalla in 1’22’’01; Emanuele Fiorucci categoria ragazzi 38esimo nei 100 stile libero in 57’’92 e 40esimo nei 100 rana in 1’17’’36 ; Simone Braggion categoria ragazzi 58esimo nei 100 stile libero in 59’’25 e 45esimo nei 50 stile libero in 26’’84 e 79esimo nei 100 farfalla in 1’14’’19; Andrea Loro categoria ragazzi quinto nei 200 farfalla e 72esimo nei 100 stile libero in 1’00’’08; Kevin Bonavigo categoria ragazzi 21esimo nei 100 rana in 1’12’’95 e 84esimo nei 100 stile libero in 1’00’’69; Michele Pellegrini  categoria ragazzi  42esimo nei 100 rana in 1’17’’79 e  144esimo nei 100 stile libero in 1’05’’94; Samuele Rizzi  categoria ragazzi  73esimo nei 100 rana in 1’06’’43 e 73esimo nei 100 rana in 1’28’’09; Alessio Fiorucci categoria cadetti sesto nei 400 stile libero in 4’12’’49 e 13°esimo nei 100 stile libero in 55’’57; Martina Zago categoria ragazzi  55esima nei 100 dorso in 1’24’’71 e 33esima nei 50 rana in 45’’82; Anna Tosini categoria junior  quinta nei 400 stile libero in 4’27’’48, sesta nei 200 farfalla in 2’26’’39 e quinta nei 200 misti in 2’28’’93; Emma Canova categoria ragazzi 19esima nei 50 farfalla in 29’’50 e 12esima nei 50 farfalla in 32’’07.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0