18/05/2022

UNIFE

Pochi alloggi, Occhiobello potrebbe ospitare

Pochi alloggi, Occhiobello potrebbe ospitare

26/10/2017 - 12:49

OCCHIOBELLO - Si allarga a Santa Maria Maddalena la possibilità di trovare alloggi per gli studenti universitari della città estense.

L’assessore ai lavori pubblici Davide Valentini ha partecipato a un incontro con il prorettore di Unife Enrico Deidda Gagliardo e le istituzioni cittadine per discutere dell’elevato numero degli studenti, molti dei quali fuori sede, che cercano un alloggio. Sono 20.300 tra nuovi immatricolati e studenti già iscritti, i ragazzi che frequentano le aule dell’ateneo ferrarese, e quest’anno l’84% proviene da altre province.

Il confronto tra università, Comuni, associazioni di categoria, operatori economici e privati, quindi, è orientato ad affrontare l’emergenza abitativa creando una disponibilità di alloggi tramite offerta pubblica, privata accreditata e agenzie immobiliari. Una piattaforma web sarà il riferimento con cui gli studenti potranno scrivere che tipo di abitazione cercano e trovare soluzioni adatte alle loro esigenze, chiare e nel rispetto di standard qualitativi e di prezzo.

Il Comune di Occhiobello la settimana prossima incontrerà otto agenzie immobiliari del territorio per proporre la partecipazione al database di Unife: “Siamo ben disposti a coinvolgere le nostre agenzie e a entrare in un circuito che attivi servizi agli studenti – spiega Davide Valentini -, la vicinanza alla città, i collegamenti, ma anche la qualità di vita nel Comune, credo lo renderanno appetibile ai ragazzi ”.

Nel Comune di Occhiobello, la presenza di studenti universitari si presenta, quindi, come un’opportunità di crescita non solo economica ma culturale e sociale.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0