17/05/2022

AI GRANDI FIUMI

Minimiteatri, torna il laboratorio

Minimiteatri, torna il laboratorio

26/10/2017 - 14:41

ROVIGO - Giovedì 2 novembre, alle ore 21, all'interno della Sala Rotary del museo dei Grandi Fiumi a Rovigo, la compagnia teatrale Minimiteatri presenterà ufficialmente il suo laboratorio - progetto “ La voce, la parola e il corpo”, che culminerà con la rappresentazione dello spettacolo messa in scena al Teatro Sociale il prossimo 12 Maggio, durante la rassegna “Donne da palcoscenico”.

Saranno presenti il direttore artistico di Miniteatri e regista dello spettacolo, Letizia Piva, il direttore artistico di Fabula Saltica e coreografo Claudio Ronda, nonché gli artisti e gli insegnanti che si alterneranno durante tutti questi mesi in lezioni negli incontri che definiranno nello specifico i vari ruoli e le componenti della recitazione teatrale. Porterà i suoi saluti anche l'assessore alla cultura del Comune di Rovigo, Alessandra Sguotti.

I movimenti scenici, la dizione, il controllo della voce e la sua intonazione, sono solo alcuni degli argomenti che i partecipanti al corso approfondiranno e sperimenteranno con frequenza settimanale a partire dal mese prossimo e che si concluderanno con l’interazione concreta e tangibile con gli attori professionisti nello spettacolo di maggio. A seguito del percorso iniziato nel 2015 con l’esplorazione del mito e la sua incarnazione nel corpo, si è voluto continuare con l’approfondimento della forza comunicativa del corpo stesso in relazione alle sue varie parti (tematica svolta nel 2016) per giungere quest’anno all’esplorazione della voce, vista come un “suono creatore di forme reali ed immaginate”.

Nella serata di Giovedì, gli insegnati Letizia Piva, Claudio Ronda, Marino Bellini, Luciano Borin, Licia Navarrini, Andrea Zanforlin, presenteranno tutti i dettagli del laboratorio, finalizzato all’inserimento degli allievi partecipanti nello spettacolo “Nell’inferno le donne”, con cui verrà aperta questa quarta edizione della rassegna. Tutti i cittadini sono invitati.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0