22/05/2022

SOTTOPASSO MARABIN

Piovono calcinacci dal ponte, strada chiusa e traffico deviato

26/10/2017 - 15:44

ROVIGO – Un'altra giornata di passione per il sottopasso Marabin, porta d'ingresso del centro storico di Rovigo. Questa volta, però, la situazione sembra più complicata del solito, dove “il solito” sono gli svariati camion che nelle ultime settimane si sono incastrati sotto al ponte nel tentativo di passare pur superando i limiti di altezza consentiti. A questo giro, il passaggio del mezzo pesante sembra abbia creato qualche inconveniente di troppo tant'è che si è temuto per la tenuta del ponte, la circolazione immediatamente interrotta ed il traffico deviato su altre strade dalla Polizia locale. In pratica, sembra che il mezzo, urtando le arcate del ponte ferroviario, abbia danneggiato la struttura provocando la caduta di qualche calcinaccio e facendo temere che la sua tenuta fosse a rischio. A quel punto sono stati allertati i vigili del fuoco, la Polizia locale, il Comune di Rovigo ed il personale della Rfi (Rete ferroviaria italiana), il gruppo di Ferrovie dello Stato responsabile della gestione complessiva della rete ferroviaria, per le verifiche del caso. Nel frattempo, come detto, l'area è stata transennata ed il traffico deviato su altre strade mentre il traffico ferroviario ha subito qualche ritardo lungo la linea in direzione Bologna, con i relativi disagi per i pendolari che si trovavano a bordo dei treni in transito. Mentre si scrive, da Palazzo Nodari fanno sapere che il sottopasso è al momento ancora off limits e non è chiaro per quanto lo resterà. Del resto, il ponte ferroviario è interamente di competenza di Rfi così come i lavori di ripristino che lo riguardano. Lavori che, comunque, procedono senza sosta da questa mattina. Insomma, per via Amendola è un ottobre a dir poco caldo. Una manciata di chilometri oltre il sottopasso, in direzione Lendinara poco dopo il casello autostradale, si trova infatti un'altra interruzione. Come annunciato ieri, 25 ottobre, a causa di lavori urgenti di messa in sicurezza di una parte della strada, il tratto compreso tra via Bottego e via Nogarazze resterà chiuso fino al prossimo 13 novembre. L'intervento, a carico di Veneto Strade, riguarda in particolare la parte di arteria in prossimità dell’intersezione della strada regionale 88 “Rodigina” con le vie Nogarazze/Casalveghe. Aggiornamento IN diretta: alle ore 17.50 di oggi, 26 ottobre, l'amministrazione comunale ha comunicato che il sottopasso è stato riaperto al traffico.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0