17/05/2022

CONFINDUSTRIA VENEZIA ROVIGO

Vincenzo Marinese è il nuovo presidente

18/10/2017 - 16:38

MARGHERA – E' Vincenzo Marinese il nuovo presidente  di Confindustria Venezia Rovigo per il quadriennio 2017 – 2021. Ad eleggerlo è stata l’assemblea generale ordinaria dell'associazione riunita oggi, 18 ottobre, a Marghera. Oltre al nuovo presidente, sono stati nominati anche i vicepresidenti Fabrizio Trevisiol (Lafert spa) e Luca Fabbri (Fincantieri spa). Dopo la propria elezione, il neotimoniere degli industriali di Venezia e Rovigo ha commentato: “Sono onorato della fiducia che hanno riposto in me gli imprenditori di Venezia e Rovigo. Avendo ricoperto l’incarico di vicepresidente di Confindustria per due mandati, conosco bene la vitalità e la forza del tessuto economico delle due province. Mi metto a disposizione delle imprese per tradurre le loro istanze e i loro bisogni in risposte efficaci e tempestive: il mio obiettivo è fare in modo che Confindustria sia una 'casa comune' in cui trovare rappresentanza e soluzioni concrete alle necessità quotidiane delle nostre imprese per poter intercettare in modo duraturo i segnali di ripresa che stiamo registrando. Un ringraziamento particolare va ai past president Matteo Zoppas e Luigi Brugnaro che mi hanno dimostrato la loro fiducia durante le loro presidenze, e a Gian Michele Gambato, che è stato reggente dell’associazione negli ultimi mesi”. Marinese ha anche presentato il programma della sua presidenza che sarà incentrato su alcuni obiettivi-chiave, indicati sin dal giorno della candidatura: rilanciare la centralità dell’impresa, valore che garantisce lo sviluppo economico e sociale; modernizzare il territorio veneziano e rodigino con una forte capacità progettuale per attrarre nuovi investimenti finalizzati ad una crescita sostenibile; organizzare le filiere produttive per recuperare competitività e mercato; l’apripista dell’innovazione per tutta la società è l’industria che ha dimostrato di possedere la forza per cogliere le sfide del mercato in continua evoluzione; tutelare e sviluppare i distretti industriali, che rappresentano le eccellenze del territorio, dalla calzatura, al vetro, dalla giostra all’ittico; far convergere gli interessi della grande e piccola impresa; essere autorevoli nella rappresentanza anche al fine di ottenere una riduzione dell’impatto fiscale e aprire un dialogo del tutto diverso per l’accesso al credito; integrare i servizi con l’obiettivo di rafforzare la struttura associativa e contenerne i costi. Vincenzo Marinese, nato nel 1968 a Palermo, si è specializzato in International Business alla Hamiline University (Minnesota, Usa) e in Management per le piccole e medie imprese all’Università Luiss Guido Carli. È Amministratore unico della Sirai srl, società Italiana per la riqualificazione ambientale ed infrastrutturale dal 1998. Ha ricoperto l’incarico di vicepresidente di Confindustria Venezia Rovigo dal 2013 ed è membro del Consiglio generale di Confindustria dal 2015.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0