17/05/2022

FONDAZIONE BANCA DEL MONTE

Prospettive, conclusa la terza edizione della rassegna 

Prospettive, conclusa la terza edizione della rassegna 

17/10/2017 - 14:49

ROVIGO - Si è conclusa sabato 14 ottobre la terza edizione di Prospettive, rassegna cinematografica di tre appuntamenti (12, 13 e 14 ottobre) ideata da ZerOff, giovane e attiva associazione culturale rodigina, che per il 2017 ha scelto quale cardine tematico il rapporto speciale che lega cinema e musica. L’iniziativa, promossa e sostenuta, fin dalla prima edizione, dalla Fondazione Banca del Monte di Rovigo e, da quest’anno, dalla Provincia di Rovigo, si è svolta presso l’Auditorium del Conservatorio “F. Venezze” in via Pighin, con la partecipazione attiva dell’importante Istituzione musicale rodigina. L’edizione appena trascorsa ha visto in programma, rispettivamente il 12 e il 13 ottobre, straordinari classici della storia del cinema musicale come Spettacolo di varietà di Vincente Minnelli (1953) e Fantasia di Walt Disney (1940); ma soprattutto sarà ricordata in modo particolare per la prestigiosa serata finale, costituita in un doppio evento: la proiezione di due film muti -The Immigrant di Charlie Chaplin (1917) e L’emigrante di Febo Mari (1915)- e, nel contempo,  un concerto. Queste ultime due proiezioni sono state scandite dalla musica eseguita da otto giovanissimi e promettenti allievi del Conservatorio cittadino che, applauditissimi, hanno emozionato il numeroso pubblico in sala. La musica, poi, è stata composta appositamente per l’iniziativa dal maestro e direttore d’orchestra Aurelio Zarrelli, nonché dai giovani compositori Ignazio Sfraga, Irene Pederzini Cavazzoni e Michele Maccarini. La Rassegna, presentando uno spettacolo nello spettacolo, è stata coronata da questo prezioso e inedito evento per la città, concludendo con un grande successo gli appuntamenti che hanno ottenuto un’ottima affluenza e gradimento da parte del pubblico. Alla serata conclusiva ha partecipato, in rappresentanza della Fondazione Banca del Monte di Rovigo, la professoressa Giuseppina Papa che, intervenuta sul palco assieme alle organizzatrici, ha testimoniato l’alto valore culturale del progetto ed ha espresso soddisfazione nel constatare ottimamente riposte le risorse erogate dall’ente a sostegno dell’iniziativa Prospettive.Una terza edizione, dunque, che attesta la grande qualità della proposta che non si pone solo come una “semplice” rassegna cinematografica ma come un’importante opportunità di crescita sociale, culturale e artistica per tutta la città.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0