22/05/2022

COMUNE E DEFAULT

Ex piscine, chiamata pubblica del M5S

Ex piscine, chiamata pubblica del M5S

03/10/2017 - 08:14

ROVIGO - Un incontro pubblico sul polo natatorio. Giovedì sera 12 ottobre, con appuntamento alle 21, il Movimento 5 Stelle di Rovigo organizza un dibattito in Gran Guardia. L'obiettivo è portare all'attenzione della città il caso delle ex piscine (lodo Baldetti), contenzioso irrisolto e nervo scoperto che pende come una spada di Damocle sul Comune di Rovigo. Alla serata sono stati invitati i componenti della commissione d’inchiesta comunale sulla piscina Baldetti che nel 2014, per primi, hanno portato alla luce l’intricata questione che vede oggi Palazzo Nodari indebitato per quasi 8 milioni di euro. "Vogliamo davvero ridurci alla bancarotta come nel 2008 toccò al comune di Catania? - tuonano o "grillini - Il dissesto del Comune di Rovigo significa che a pagare i creditori saremo sempre e comunque noi cittadini, anche se qualcuno può tentare di cantare vittoria se riuscirà ad accordarsi per ridurre l’ammontare del debito". Per i Cinque Stelle, "troppe ombre stanno scendendo sull’operato dei politici degli ultimi 20, 30 anni, a partire da quando è sorto il centro commerciale a sud della città a quando si è pensato di costruire altri raccordi stradali a nord (a ridosso di terreni che molto probabilmente diventeranno edificabili): non abbiamo ancora visto al governo di questa città persone che abbiano veramente a cuore il bene comune e non il proprio o del proprio gruppo politico. È giunto il momento di svelare, per il futuro di Rovigo - incalzano - le trame degli apparati politico-affaristici che condizionano il voto dei cittadini e le alleanze trasversali tra i partiti". Insomma, il concetto è chiaro, cristallino: "È giunta l’ora di attaccare le consorterie e dire basta alla dissoluzione del bene comune e della pubblica amministrazione. Il M5s chiama i cittadini all'impegno attivo per il futuro di Rovigo, del Polesine e dell'Italia".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0