16/05/2022

TEATRO SOCIALE

"Il decreto", va in scena l'obbligo vaccinale 

"Il decreto", va in scena l'obbligo vaccinale 

28/09/2017 - 13:26

ROVIGO - L’appuntamento con “Il decreto”, monologo del giornalista e narratore David Gramiccioli, Premio Diritti Umani, sui perché dell’introduzione dell’obbligo vaccinale è per venerdì 29 settembre al Teatro Sociale di Rovigo.
Portato in scena dalla Compagnia italiana del teatro artistico d’inchiesta, la pièce cerca di “ricollocare” nell’ambito di un aspetto umano ed artistico tutta la vicenda vaccini.“E’ un’opera a favore della scienza, della politica, dei vaccini e che non entra nella questione scientifica”, così Gramiccioli nel corso della presentazione in Provincia, a fianco del presidente Marco Trombini e di Elena Pavan psicologa ed organizzatrice dell'evento.
Quella di Rovigo, con inizio alle 21 e ingresso libero ad offerta, sarà l’unica tappa in Veneto (e Nord Italia) delle 11 programmate.“Come Provincia - ha rilevato Trombini - abbiamo dato il patrocinio per dare a più persone la possibilità di acquisire notizie e saperi sull’argomento”. "Non si tratta di una discussione scientifica - ha proseguito Gramiccioli - ma della la messa a fuoco delle motivazioni di un provvedimento molto discusso in un’opera che riprende la nostra storia e che vuole dare un messaggio di libertà”. Per Elena Pavan, infine, "la coercizione è uno dei peggiori modi di aprire un dialogo con la popolazione su questo tema”. Il ricavato della serata sarà devoluto in beneficenza.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0