16/05/2022

PASSO INDIETRO

Polisportive e cauzioni, dietrofront del Comune

Polisportive e cauzioni, dietrofront del Comune

21/09/2017 - 09:54

ROVIGO - Il Comune di Rovigo pronto a fare un passo indietro. Sulle cauzioni alle polisportive il consigliere Antonio Rossini annuncia infatti vittoria dando la notizia per primo: "Nella prossima seduta di Consiglio verrà presentato un emendamento, con il quale, finalmente, sarà tolto questo fardello e disposta la restituzione del deposito in denaro, già versato anche a titolo fideiussorio". Il correttivo al regolamento per l'utilizzo degli impianto sportivi, approvato il 5 dicembre 2016, è stato redatto per la cronaca dai consiglieri Riccardo Ruggero, vicepresidente del Consiglio comunale, unitamente ai colleghi Giancarlo Andriotto e Andrea Denti: sbarcherà in aula nella prossima doppia seduta del 28 e 29 settembre e andrà a cancellare la richiesta di deposito liberando le società sportive da questo balzello. Come noto, senz'alcuna deliberazione in aula, Palazzo Nodari aveva introdotto la clausola della cauzione-fidejussione, "andando così a gravare sui conti delle polisportive e dei numerosi volontari che prestano la loro opera, un ulteriore onere finanziario che metteva in difficoltà economica la vita stessa e quindi la sopravvivenza delle associazioni. Per questo - prosegue il consigliere della lista Fare! con Tosi - raccogliendo le rimostranze e il disappunto di molte società sportive, avevo presentato un'interrogazione per le motivazioni meglio specificate nella medesima". Interrogazione che pare proprio aver sortito l'effetto voluto...    

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0