16/05/2022

BO.RO.FRA. CAMP

Quando musica fa rima con accoglienza 

Un laboratorio artistico all'ostello Canalbianco

18/09/2017 - 09:51

ARQUÀ POLESINE - Il progetto Bo.Ro.Fra. nasce come un laboratorio musicale che si svolgeva tre volte a settimana in ogni centro di accoglienza per richiedenti protezione internazionale gestito dalla Cooperativa Sociale Porto Alegre che ha sede a Rovigo. Da qui deriva infatti il nome del gruppo (ensemble) Bo.Ro.Fra. formato da richiedenti e operatori sociali delle strutture di Bosaro, Rovigo e Frassinelle. Scopo principale è riscoprire le tradizioni africane secondo il mezzo di comunicazione più antico, più semplice ma più potente: la musica e la danza intese come linguaggio universale. Attraverso l’impegno e lo studio della musica percussiva che ha origine proprio nei paesi di provenienza dei richiedenti protezione internazionale, abbiamo creato attraverso l’attività lavorativa sociale, spazi e momenti di condivisione reciproca. Con la valorizzazione delle rispettive appartenze culturali, che non sono da considerare come diversità o ostacoli ma bensì come opportunità di crescita personale e collettiva, si persegue l’obiettivo integrativo del lavoro sociale che siamo chiamati a svolgere cercando di offrire opportunità di inclusione sociale nei contesti territoriali locali di riferimento. Le attività di laboratorio hanno condotto il gruppo a partecipare ad alcune iniziative musicali nel territorio di Rovigo (Primo maggio CGIL), di Argenta (Giornata dlla Pace) e di Padova (Work shop più esibizione all'International Jazz Fest 2017: da qui è nata la voglia di condividere con la comunità rodigina questa esperienza, organizzando il prossimo 24 settembre il primo Bo.Ro.Fra. Camp. All'evento interverranno Seny Bangoura e Sourakhata Dioubate, artisti che terranno due workshop di danza dell'africa dell'ovest e due workshop di percussioni tradizionali sempre dell'africa dell'ovest. Il tutto si svolgerà in ostello Canalbianco, struttura che accogliere una sessantina di richiedenti asilo. Sarà una giornata all'insegna della multiculturalità aperta anche ai più curiosi, con spettacolo finale dopo cena.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0