17/05/2022

VIABILITÀ E ANAS

"Boara, sulla rotatoria avanti coi rilievi"

"Boara, sulla rotatoria avanti coi rilievi"

12/09/2017 - 16:05

ROVIGO - Nono incontro della serie. Nuova trasferta veneziana per l'assessore comunale ai lavori pubblici di Rovigo Antonio Gianni Saccardin, di scena all'Anas per discutere di viabilità. Sul nodo nord, leggasi rotatoria di Boara, l'amministratore conferma che il Comune procederà con i rilievi, stante infatti il rischio di debordare con l'opera su terreni di privati. I problemi o per meglio dire i "rallentamenti" - come conferma Saccardin - arrivano invece dal fronte sud, questione ben più annosa e delicata. Già dal 2010, infatti, c'è sul piatto un progetto da 14,5 milioni con un primo stralcio di 5,9 (2,7 in carico al Comune, 2 milioni in carico ad Anas e 1,2 milioni per così dire "misti" e derivanti anche da espropri): una cifra importante ma necessaria per dare una soluzione alla viabilità, destinata però a lievitare in virtù del fatto che l'ipotesi del cavalcavia diventa obbligatorio in presenza dei due sensi di marcia. "La discussione coi privati va avanti - rileva l'assessore - ma se non altro partiamo dal fatto che si potrà ragionare sui cosiddetti 'livelli sfalsati'. Risolvere anche il nodo del traffico che entra in città da sud resta una priorità dell'amministrazione che punta a dare una soluzione fattibile e per quanto possibile meno impattante così come sta avvenendo a Boara, nell'ingresso al capoluogo da nord".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0