17/05/2022

VERONA-ROVIGO-CHIOGGIA

Azzalin: "Dopo la mozione ora basta clienti di serie B"

Azzalin: "Dopo la mozione ora basta clienti di serie B"

05/09/2017 - 15:14

VENEZIA - Novità in arrivo per la linea ferroviaria Verona-Rovigo-Chioggia. L'approvazione all'unanimità della mozione da parte del Consiglio regionale impegna la Giunta regionale ad intervenire con urgenza nei confronti di Sistemi Territoriali Spa per risolvere le varie criticità e garantire un adeguato ed efficiente servizio di trasporto ferroviario nella tratta Verona-Rovigo. "Speriamo che questo documento - commenta il consigliere regionale del PD Graziano Azzalin - serva da sprone perché la situazione è ormai insostenibile. E ora, con il ritorno a lavoro e a scuola di tanti pendolari, si riproporranno gli stessi problemi denunciati da troppi anni”. Il via libera alla mozione, presentata per l'appunto da Azzalin e dalla collega Orietta Salemi, mette difatti alle strette Sistemi Territoriali: “Deve essere garantito un servizio dignitoso alle centinaia di persone che ogni giorno sono costrette a fare i conti con ritardi o addirittura soppressione dei treni, carrozze sovraffollate e sporche, come se fossero dei clienti di serie B", rileva il consigliere polesano. E incalza: "Secondo il rapporto Pendolaria 2015 di Legambiente, questa tratta è tra le dieci peggiori dell'intero Paese. Prendiamo atto dell’impegno e del tavolo di lavoro con tutti i Comuni interessati annunciato dall’assessore De Berti ma vigileremo affinché le parole siano tradotte in azioni concrete”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0