16/05/2022

SLOT MACHINE

Ordinanza legittima: il Consiglio di Stato dà ragione al Comune

Ordinanza legittima: il Consiglio di Stato dà ragione al Comune

04/09/2017 - 10:22

ROVIGO – Vittoria al Consiglio di Stato ed il Comune di Rovigo mette così la parola fine alla questione delle slot machine e della loro regolamentazione sul territorio. Nei giorni scorsi, l'avvocato di Palazzo Nodari Ferruccio Lembo ha discusso a Roma la domanda di sospensione del Tar Veneto che aveva già confermato la legittimità dell'ordinanza sindacale di limitazione dell'orario di apertura delle sale slot emessa circa un anno fa. E dopo la prima vittoria ottenuta al Tar del Veneto lo scorso 7 febbraio, è arrivata la conferma da parte della Quinta sezione del Consiglio di Stato che ha bocciato l'istanza cautelare della Bingo star, società gestore della sala da gioco situata nella zona del centro commerciale La Fattoria. “Anche in questa fase cautelare è stata confermata la legittimità dell'operato dell'amministrazione comunale – annuncia il primo cittadino Massimo Bergamin - Si tratta dell'ennesima dimostrazione del buon operato della linea politica che ho sempre perseguito in prima persona. I controlli che già stanno procedendo a pieno ritmo grazie alla Polizia locale e al coordinamento con le altre Forze dell'ordine stanno dando importanti risultati. I locali che non rispettano l'ordinanza sono stati multati, alcuni anche chiusi. Tolleranza zero verso chi non rispetta le regole di un uso consapevole di questi strumenti di gioco. Il pericolo viscido e silenzioso della ludopatia è un problema che riguarda molte più famiglie di quelle che crediamo ed è mio compito principale occuparmi del benessere e della salute dei mie cittadini. Non ci ferma alcun ricorso o tribunale. Operiamo nella legalità per la legalità”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0