22/05/2022

SENSO CIVICO

Richiedente asilo trova portafoglio e lo restituisce

Richiedente asilo trova portafoglio e lo restituisce

01/09/2017 - 11:27

ROVIGO - Trova un portafoglio smarrito e lo restituisce al legittimo proprietario. È una bella storia di senso civico quella che vede protagonista un richiedente asilo originario del Camerun. Leonard, 47 anni, ospite di un centro di accoglienza di Rovigo, giovedì 31 agosto ha trovato un portafoglio smarrito e, senza pensarci due volte, si è recato subito in Questura e lo ha consegnato alla Polizia. Leonard al momento del ritrovamento si trovava in viale della Pace, all'altezza del semaforo che si trova all'incrocio con via Anita Garibaldi, quando davanti a sé ha visto un portafoglio abbandonato sull'asfalto. Lo ha subito raccolto e lo ha aperto: all'interno oltre ai documenti del proprietario anche 40 euro in contanti. Il profugo non ci ha pensato un secondo, nonostante quei pochi euro gli facessero comodo, essendo senza lavoro ed ospite di una cooperativa in attesa del riconoscimento dello status di profugo di guerra, Leonard si è informato da un passante dove si trova la questura e in pochi minuti l'ha raggiunta a piedi. Arrivato all'ufficio denunce lo straniero ha dunque consegnato il portafoglio agli agenti che hanno subito avvisato il legittimo proprietario, un 61enne residente in città, poco distante dalla zona in cui lo aveva smarrito. "Ho fatto quello che dovevo - avrebbe detto il profugo - Il mio pocket giornaliero è 2,5 euro al giorno, ma non mi sarei mai appropriato del denaro di qualcun'altro, non è onesto". Il legittimo proprietario dovrebbe recarsi oggi in questura per recuperare il suo portafoglio, contenente soldi e documenti. Una storia a lieto fine che scalda il cuore e abbatte anche tanti spesso inutili pregiudizi nei confronti dei richiedenti asilo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0