17/05/2022

OCCHIOBELLO

Tangenziale, Zaia taglia il nastro il 18 settembre 

Tangenziale, Zaia taglia il nastro il 18 settembre 

31/08/2017 - 10:57

OCCHIOBELLO - Taglio del nastro il 18 settembre. Inaugurazione vicina per la bretella di Santa Maria Maddalena: i lavori sono finiti, con illuminazione ora funzionante e cartellonistica installata in vista dell’apertura dell’arteria, lunga poco più di due chilometri, pensata per sollevare dal traffico pesante il centro abitato di Santa Maria Maddalena. All’inaugurazione - appuntamento alle 12.30 - sarà presente anche il Presidente della Regione Luca Zaia.

Il Comune ha condiviso infatti con la Palazzo Balbi il costo dell’infrastruttura pari 11.537.000 di euro, di cui 3.614.999,81 euro sono stati finanziati dal Comune di Occhiobello e 7.922.000,19 euro dalla Regione Veneto.

“Il taglio del nastro coincide anche con l’apertura immediata della viabilità – anticipa il sindaco Daniele Chiarioni - Dopo otto anni di cantiere, consegniamo un’opera che non solo modificherà la percorribilità nel nostro paese e a livello interprovinciale, ma potrà rimettere in moto le aziende e le strutture che stanno sorgendo attorno. La tangenziale – continua il sindaco – prelude a un progetto di riqualificazione dell’Eridania che deve partire dall’estromissione del traffico pesante per arrivare a una nuova fruibilità degli spazi e dei servizi che si affacciano sulla strada, il concorso di idee che abbiamo bandito verte proprio su questo principio”.

L’inizio dei lavori della tangenziale risale a novembre 2009 dopo alcuni rallentamenti imputabili alla crisi economica, negli ultimi due anni il cantiere ha ripreso con ritmo sempre più serrato fino al completamento del viadotto e all’apertura della rotatoria sulla statale 16 a inizio agosto scorso.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0