24/05/2022

"LASCIA" O RADDOPPIA?

E il sindaco si "trasferisce" ai Grandi fiumi

E il sindaco si "trasferisce" ai Grandi fiumi

30/08/2017 - 16:12

ROVIGO - Massimo Bergamin, primo cittadino di Rovigo, "lascia" il suo ufficio. Anzi no, raddoppia: nessuna crisi di governo all'orizzonte, solo una nota - peraltro stringata e inviata a mezzo chat alla ristretta community dei giornalisti - con cui l'ufficio stampa rende noto della decisione (improvvisa) di aprire una seconda rappresentanza ai Grandi fiumi. Ignote le motivazioni anche perchè lo storico ufficio di Palazzo Nodari resterà comunque operativo. Una decisione comunque che spiazza: la location degli ex Olivetani, benchè suggestiva, è piuttosto decentrata rispetto al centro storico e alla sede municipale e relative distaccate (via Badaloni e viale Trieste).

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0