22/05/2022

SALVA GRAZIE AI SOCIAL

Annuncia suicidio su Facebook, amica in Liguria da l'allarme

Annuncia suicidio su Facebook, amica in Liguria da l'allarme

19/08/2017 - 14:41

LENDINARA - Una polesana vuole compiere un gesto estremo ma a salvarla è l'amica di Facebook, moglie di un poliziotto di Genova. Questa volta i social network, spesso al centro di vicende torbide, hanno è il caso di dire strappato una persona a morte certa. Intorno alle 13 di venerdì 18 agosto, una donna residente in Liguria navigando su Facebook è stata colpita da un grido di diperazione lanciato da una 50enne residente a Lendinara. Quest'ultima, in preda allo sconforto, aveva infatti rivelato in un post l'intenzione di farla finita. Un annuncio di suicidio a cui forse nessuno degli amici vicini alla donna aveva dato peso. Quella richiesta di aiuto non è però sfuggita ad una amica virtuale della lendinarese: letto il messaggio ha subito avvisato il marito poliziotto, in servizio presso la questura di Genova. L'agente non ha perso tempo e ha subito allertato il commando dei carabinieri di Rovigo che, a sua volta, ha passato la chiamata alla stazione locale. In pochi minuti una gazzella dei militari di Fratta Polesine è giunta a casa della donna segnalata dal poliziotto di Genova, salvandola da quel gesto estremo che effettivamente, in preda alla disperazione, era in procinto di compiere. I carabinieri dopo avere confortato la 50enne, da sola in casa, hanno subito atteso l'arrivo dei famigliari. L'episodio fa tornare alla mente un evento drammatico avvenuto un anno fa in Polesine: un 50enne di Fiesso, noto musicista e padre di due figli, dopo aver annunciato il gesto estremo sui social lo aveva effettivamente compiuto, mentre gli amici virtuali avevano cercato fino all'ultimo, purtroppo inutilmente, di convincerlo a desistere.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0