18/05/2022

LENDINARA

Cinghiate alla moglie davanti ai figli minori 

Cinghiate alla moglie davanti ai figli minori 

17/08/2017 - 09:38

LENDINARA - Prendeva a cinghiate la moglie davanti ai figli piccoli. Un altro caso di violenza su una donna si è consumato in questi giorni a Lendinara. 
A denunciare ai militari i maltrattamenti subiti, la stessa vittima, stanca di essere picchiata e umiata dal marito, un maghrebino di 51 anni. La donna, una 36enne nordafricana, ha chiesto l'intervento dei carabinieri della stazione di Lendinara nel cuore della notte dopo essere stata picchiata. Quando le forze dell'ordine sono arrivate presso l'abitazione della famiglia, l'uomo però era già andato via. In casa, restava solo la moglie con i due figli minori: la donna presentava diversi lividi sul corpo, conseguenza, come lei stessa ha spiegato ai carabinieri, di una serie di violentissime cinghiate che il marito le aveva rivolto poco prima.
La 36enne ha inoltre aggiunto che il marito era solito rincasare ubriaco e picchiarla selvaggiamente davanti ai bambini. Alla fine, stanca di subire tanta violenza ha deciso dunque di chiedere aiuto anche per proteggere i due piccoli, testimoni delle ripetute aggressioni nei suoi confronti. I carabinieri, dopo averla accompagnata al Pronto Soccorso di Rovigo, hanno dunque denunciato l'uomo per maltrattamenti in famiglia, lesioni personali aggravate nei confronti della moglie.
Il pubblico ministero di turno lo ha subito sottoposto alla misura dell’allontanamento d'urgenza. Il caso è stato inoltre posto all'attenzione della Procura dei Minori di Venezia.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0