20/05/2022

VIA ALFIERI

Monti, Zambelli lancia la scuola di rugby  

Monti, Zambelli lancia la scuola di rugby  

07/08/2017 - 16:15

ROVIGO - Parola d'ordine rilancio. Nel giorno della presentazione della campagna abbonamenti 2016/2017, il presiedente di Rugby Rovigo Delta parla del futuro di via Alfieri. “Innanzitutto sottolineo che ho molta fiducia nella rosa della prima squadra messa in piedi per affrontare la stagione imminente – ha esordito - Una squadra da cui mi aspetto ottimi risultati fin dalle amichevoli pre-stagione e, oltre ad un’Eccellenza di primo livello, anche buone prove nella coppa europea”. Zambelli ha poi spiegato il nuovo progetto in atto, nato al fine di promuove il rilancio del rugby polesano, la sua compattezza e storia, con l'obiettivo di riportare la Monti Junior nell'alveo del massimo movimento rugbistico del territorio, pur conservando un alto grado di autonomia: "La Rugby Rovigo Delta ha già iniziato il suo rilancio assumendo in proprio, da subito, dall'affiliazione allo svolgimento dei campionati, la gestione e relativi costi delle squadre cadetta e delle due under 18. Ho chiesto all'attuale Monti Rugby Rovigo Junior di provvedere a cambiare denominazione in Monti Junior RRD/ Scuola di Rugby e modificare lo Statuto - prosegue il presidente - in quanto ambisco alla costituzione di una società unica in cui i bambini che si iscrivono possono avere la certezza di un domani tra le fila della prima squadra. Il nuovo settore giovanile rossoblù dovrà avere educatori di primo livello, senza dimenticare i fondamentali rapporti di collaborazione con le altre società polesane che ho già incontrato nelle scorse settimane, per tornare ad avere un movimento forte e collegato in tutto il nostro territorio”. Il consigliere della Rugby Rovigo Delta Raffaele Salvan è stato nominato coordinatore di tutte le attività sportive del club rossoblù, comprese quelle della squadra cadetta e del settore Junior under 18. Il coordinamento con la Monti Junior RRD sarà concordato in seguito, tenendo conto dell’attuale doppio ruolo del primo allenatore Joe McDonnell. “Con una prima squadra di livello, che spero verrà apprezzata dal pubblico e dagli sponsor, con l’adozione della gestione delle due under 18 e della cadetta, con un settore junior di prim’ordine, avremo tutte le carte in regola per continuare ad essere un club eccellente, pronto per quando la nostra società sarà chiamata a ruoli più importanti di quello attuale,” ha concluso il "patron".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0