17/05/2022

ALLARME CHIMICO  

Si rovescia cisterna, Villamarzana in tilt

03/08/2017 - 16:08

VILLAMARZANA - Sembrava un incidente di poco conto: un ribaltamento di camion come tanti, fortunatamente senza feriti. Nel giro di pochi minuti è scattato però l'allarme inquinamento chimico attorno a tutta l'area a causa della fuoriuscita di gas tossico dalla cisterna.
Paura nel primo pomeriggio di oggi, giovedì 3 agosto, all'altezza dello svincolo tra il casello autostradale di Villamarzana-Rovigo sud e la Transpolesana: intorno alle 13, un mezzo pesante, per cause ancora da accertare, si è rovesciato. Sul posto sono giunti subito i vigli del fuoco e la polizia stradale, oltre agli operai dell'Anas per dirigere il traffico, rimasto peraltro bloccato per diverse ore. Mentre erano in corso le operazioni di sgombero ella carreggiata, però, i pompieri si sono accorti che il liquido chimico contenuto nella cisterna del camion si stava riversando sulla strada.
Immediato, a quel punto, è scattato l'allarme inquinamento ambientale dell'area: la zona è stata immediatamente isolata e sul posto, oltre all'Arpav, è giunta anche la Protezione civile. A preoccupare i vigili del fuoco, il fatto che il liquido fuoriuscito fosse fortemente infiammabile. In zona poi, anche due squadre specializzate dei pompieri di Mestre: le operazioni di pulizia sono proseguite per il resto della giornata. Mentre proseguono gli accertamenti da parte dei tecnici di Arpav.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0