17/05/2022

LUSIA

Ponte sull'Adige, rampa riapre (solo) a settembre

27/07/2017 - 10:58

LUSIA - Molto probabilmente la rampa del ponte sull’Adige riaprirà al traffico a fine settembre. In questi giorni, numerosi cittadini chiedono informazioni a riguardo, anche perché si vedono le ruspe ma gli operai non sono a lavoro. A fornire spiegazioni in merito è il direttore dei lavori, l'ingegner Luciano Anostini: "Siamo fermi perché fino a quando i militari dell’Ufficio Bonifica Campi Minati del V Reparto Infrastrutture di Padova non avranno effettuato il sopralluogo e rilasciato il proprio nulla osta nessun soggetto o mezzo può accedere all’interno del cantiere. Purtroppo, nel frattempo, a fine maggio è uscita una nuova normativa riguardante la bonifica bellica e le modalità di presentazione degli elaborati al Reparto sono state definite da quest’ultimo solo nei giorni scorsi. Allo stato attuale - prosegue Anostini - se non vi saranno ulteriori rinvii, tra fine di luglio e primi di agosto è previsto il rilascio del nulla osta ed entro Ferragosto ci sarà la predisposizione del cantiere". Dal 18 settembre, come evidenzia l'ingegnere, "prevediamo la riapertura al traffico della rampa di via Roma. Ci dispiace e siamo consapevoli del disagio creato, ma abbiamo fatto l’impossibile per cercare di attenuare al massimo i fastidi ai cittadini ed alle attività economiche locali. Come ben sappiamo Lusia è stata fortemente bombardata nell’ultimo conflitto mondiale e conseguentemente dobbiamo operare la bonifica bellica precauzionale prima di iniziare qualsiasi tipo di lavori". A oltre sette metri di profondità, per la cronaca, è stato rinvenuto materiale bellico ferroso di grandezza variabile tra i 35 e i 70 centimetri, residuati e schegge, eredità del pesantissimo e sanguinoso bombardamento ad opera degli Alleati, la tristemente celebre "Mission 218" - che colpì Lusia il 20 aprile 1945, tre settimane prima della fine della Seconda guerra mondiale.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0