17/05/2022

ODORI MOLESTI

Greenfert, portoni saranno chiusi: Cantonazzo respira

23/07/2017 - 14:32

ROVIGO - Odori a Granzette? Nessun problema: ci pensa Michele Aretusini. Il giovane consigliere della Lega nord si è fatto portavoce delle istanze della piccola comunità alle porte del capoluogo che da qualche tempo si lamenta per via di esalazioni che proverrebbero da un'azienda vicina, la Greenfert Srl di via Grandi (zona artigianal-industriale vicino al casello autostradale di Rovigo, ndr). E prima dell'incontro pubblico convocato nella piazza del paese per lunedì sera, 24 luglio, dopo la visita in azienda della settimana scorsa, è riuscito a strappare una promessa la titolare, Giuseppe Zoccalà: i portoni della fabbrica che danno verso il centro abitato e da cui l'odore può diffondersi più facilmente, specie in questi giorni di calura tropicale, verranno dunque chiusi. "Alle giuste proteste della cittadinanza in merito agli odori percepiti in località Cantonazzo, auspico che il dialogo intrapreso con l'azienda - commenta Aretusini - possa portare a una buona convivenza tra chi ha deciso di investire nel territorio e i vicini residenti". "In merito alla percezione di odori sgradevoli da parte del vicinato - fa eco Zoccalà in una mail recapitata ad Aretusini - ribadisco che la nostra azienda rientra al 100% nei parametri ed autorizzazioni di legge, ben al di sotto di altre realtà simili alla nostra. I nostri prodotti sono consentiti in agricoltura biologica non trattiamo liquami industriali o chimica pericolosa bensì sottoprodotti sterilizzati di farina di carne ed ossa animale paragonabili, anche se di diversa categoria, alle crocchette per cani e prodotti calcarei della terra. L'azienda, ad onore del vero, opera da alcuni mesi ma mai finora il problema era stato avvertito: possibile, come detto, che il caldo delle ultime settimane abbia aumentato la percezione da parte del vicinato.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0