18/05/2022

"FRONTE DEMOCRATICO"

L'onorevole Boccia e la Romeo di scena nel Delta

22/07/2017 - 11:03

ROVIGO - Rosolina, Porto Tolle e Porto Viro. Tour de force bassopolesano per l'onorevole Francesco Boccia: il deputato pugliese, presidente della Commissione Bilancio della Camera, accompagnato da Nadia Romeo, già candidato sindaco al Comune di Rovigo, ha fatto visita ad alcune tra le principali realtà produttive e ricettive del Delta. "Una promessa che si realizza", puntualizza Nadia Romeo: già nell'ultima campagna per le primarie del PD, infatti, la capogruppo di Rovigo e membro della direzione nazionale del partito, era stata di scena in zona accompagnando il governatore della Puglia Michele Emiliano, leader della corrente "Fronte democratico". Romeo e Boccia hanno visitato il consorzio cooperative Delta nord di Rosolina ascoltando gli operatori e mettendo nero su bianco le loro esigenze rispetto ai doveri delle istituzioni, anche a Pila l'incontro è stato molto concreto. Il Presidente della Commissione Bilancio ha preso nota delle emergenze connesse ai dragaggi, alle difficili condizioni in cui operano oggi le cooperative e i lavoratori che in questi anni hanno contribuito a consolidare le attività economiche dell'area. La visita si è quindi conclusa con un lungo giro in barca sul Delta per vedere di persona i gravi problemi connessi all'insabbiamento delle lagune. Nella serie di incontri c'è stato anche un confronto con gli operatori turistici a Rosapineta finalizzato ad affrontare il tema dei canoni demaniali pertinenziali che hanno messo in crisi parte delle attività economiche esistenti. Il lungo weekend polesano ha fatto tappa quindi a Porto Viro, dove Francesco Boccia è stato ricevuto dal neo sindaco Maura Veronese che ha consegnato un progetto di completamento dell'anello ciclabile fino a Chioggia. "Scani, lagune e valli: abbiamo visto e fatto vedere - così la Romeo - la principale azienda polesana, la pesca, parte fondamentale di questo territorio così bello ma dal delicatissimo ecosistema e in cui economia, ambiente e turismo vivono in simbiosi pur in un equilibrio tanto fragile. Abbiamo convenuto che non servono interventi spot giusto per tamponare le emergenze ma un nuovo, vero approccio generale, insomma un piano per il Delta che abbia visione del medio e lungo periodo". Per Francesco Boccia "il Po è un patrimonio inestimabile che va valorizzato di più. Sono davvero impressionato dalla bellezza del territorio e dall'orgoglio e dalla fierezza di chi ci vive. Chi è nato qui e si batte per restarci andrebbe semplicemente ascoltato. Lo dico da uomo nato a cresciuto sul mare: i pescatori del Delta hanno saputo trasformare questo luogo nel primo mercato di pesce azzurro d'Italia e sono davvero molto bravi. E lo dico da pugliese: sarà forse anche per questa alchimia che è nato il feeling con Emiliano tra Rovigo e Bari per cambiare in meglio il partito. Nelle prossime settimane Fronte Democratico trasmetterà al PD le proposte per quest'area sulla base del lavoro che sta portando avanti Nadia Romeo".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0